5 consigli di allenamento per aumentare i tricipiti

Se volete aumentare i tricipiti brachiali, ecco alcune raccomandazioni per allenarvi al meglio.
5 consigli di allenamento per aumentare i tricipiti

Ultimo aggiornamento: 29 gennaio, 2021

Senza dubbio, le braccia sono una delle parti del corpo più allenate, spesso per il grande beneficio estetico. Molte persone, però, si concentrano su esercizi specifici per i bicipiti, senza riuscire ad aumentare i tricipiti in modo adeguato.

Anche se pensate di no, gli esercizi per le braccia, specialmente in un allenamento convenzionale, spesso enfatizzano l’ipertrofia dei bicipiti, lasciando da parte deltoidi e tricipiti.

Questo è un errore comune che può avere conseguenze sullo sviluppo fisico e fisiologico degli arti superiori. Di seguito, vi spieghiamo come aumentare i tricipiti, uno dei gruppi muscolari più dimenticati.

Consigli per aumentare i tricipiti

La parte posteriore delle braccia richiede la stessa attenzione del resto dei muscoli. È qui che si trovano i tricipiti brachiali, responsabili dell’estensione delle braccia, e chiamati appunto muscoli estensori.

Come per qualsiasi parte del corpo, è consigliabile rinforzare i tricipiti. Se li allenate nel modo giusto, cambierete il vostro aspetto fisico, influenzando anche l’autostima e l’immagine che avete di voi stessi. Ecco alcuni consigli per raggiungere quest’obiettivo.

1. Non saturate i tricipiti

Uno dei problemi, quando si tratta dei tricipiti, è che ci dimentichiamo di allenarli, o perché non sappiamo che ci sono o perché non sappiamo come farlo. Ma saturare il muscolo è un problema tanto quando non allenarlo.

Donna in palestra che svolge un esercizio anaerobico per allenare i tricipiti.

Per aumentare i tricipiti, è necessario stimolarli con pesi e intensità, ma non dovete cadere nell’errore del sovrallenamento. Cercate di lavorare sui tricipiti al massimo due volte alla settimana e di aumentare i pesi gradualmente.

2. Usate metodi diversi per aumentare i tricipiti

Tutti i muscoli richiedono metodi diversi per essere stimolati, ipertrofizzati e tonificati. Questo va di pari passo con i carichi e l’intensità dell’esercizio, ma anche con i metodi di allenamento.

Per aumentare i tricipiti, vi consigliamo di includere nell’allenamento esercizi calisthenici, elastici, pesi ed esercizi aerobici. Alternare questi metodi può favorire lo sviluppo muscolare e tenere alla larga la monotonia: due benefici in uno!

3. Concentratevi sulla presa

Tra i metodi di allenamento per aumentare i tricipiti, sono molto comuni gli esercizi alle sbarre. I dips ne sono un esempio, e spesso sono considerati il miglior esercizio per allenare tricipiti e deltoidi.

Una buona presa sulla sbarra è tanto importante quando l’esecuzione dell’esercizio stesso. Altrimenti, è possibile che i muscoli non percepiscano lo sforzo necessario per ipertrofizzarsi.

Questo errore porta a sforzare eccessivamente mani, polsi e avambracci. Col passare del tempo, una presa sbagliata può causare lesioni in queste zone dell’arto superiore, per cui fate moltissima attenzione.

4. Curate la tecnica

Una volta scelti gli esercizi e i metodi per favorire l’ipertrofia dei tricipiti, ricordatevi di fare attenzione anche al modo in cui li svolgete. Curare lo sviluppo e l’esecuzione della tecnica è uno dei principali consigli per ogni allenamento.

A tale proposito, vi consigliamo di iniziare con carico, volume e intensità bassi. In questo modo, potrete controllare meglio il movimento eseguito dalle braccia. Iniziare con calma vi aiuta anche a evitare lesioni ai muscoli o ai legamenti.

Esercizio aerobico con il disco per allenare i tricipiti.

5. Fatevi aiutare da un professionista

Un allenatore professionista può aiutarvi a strutturare un allenamento adatto ad aumentare i tricipiti brachiali e basato sulle vostre capacità. Inoltre,  un esperto può anche correggere eventuali errori nell’esecuzione degli esercizi, così come darvi altri consigli per ipertrofizzare le braccia nel miglior modo possibile.

Aumentare i tricipiti un po’ di più

L’obiettivo primario di quanto detto in quest’articolo è aumentare le dimensioni dei tricipiti brachiali. Cercate però di non ripetere il classico errore di concentrarsi su un solo gruppo muscolare ignorando gli altri.

Vi consigliamo di includere nel vostro allenamento la stessa quantità di esercizi per stimolare bicipiti, deltoidi e tricipiti. Così facendo, otterrete un migliore sviluppo delle braccia e migliori benefici.

Potrebbe interessarti ...
Braccia toniche, forti e definite: vi sveliamo un segreto
Fit PeopleLeggi in Fit People
Braccia toniche, forti e definite: vi sveliamo un segreto

Scoprite il modo di ottenere delle braccia toniche, forti e definite. Il segreto è un'ottima combinazione di esercizi mirati e una buona alimentazi...



  • Dalmau-Pastor, M., Fargues-Polo, B., Casanova-Martínez, D., Vega, J., & Golanó, P. (2014). Anatomy of the triceps surae: A pictorial essay. In Foot and Ankle Clinics. https://doi.org/10.1016/j.fcl.2014.08.002
  • Pereira, S. G., Santos, A. L. Q., Borges, D. C. S., Queiroz, P. R. R., & da Silva, J. O. R. (2016). Anatomia óssea e muscular da escapula e braço de chrysocyon brachyurus (carnívora, canidae). Ciencia Animal Brasileira. https://doi.org/10.1590/1089-6891v17i439010