Bere bevande a base di barbabietola prima di allenarsi fa bene al cervello

22 febbraio, 2019
La barbabietola è una verdura molto versatile che può essere assunta in qualunque pasto. Quali sono i benefici per la salute del cervello?
 

La barbabietola è una deliziosa verdura che grazie al suo sapore dolciastro viene anche utilizzata nella preparazione di dolci e frullati. La cosa più interessante è che contiene molte proprietà che spiccano nelle bevande a base di barbabietola.

In questo articolo vi parleremo delle bevande a base di barbabietola e, in particolare, del fatto che migliorano le funzioni cerebrali prima di fare attività fisica.

Benefici delle bevande a base di barbabietola prima dell’allenamento

Se siete tra quelle persone che prima di allenarsi bevono un nutriente succo di frutta, non esitate ad aggiungere la barbabietola! In effetti, questa verdura dona davvero tanti benefici, per cui non possiamo dimenticarci di questa nutriente verdura dal colore viola.

Tra i vari benefici spicca il fatto che contribuisce a tenere sotto controllo la pressione arteriosa (il che è l’ideale prima di fare qualunque tipo di attività fisica, che sia cardio o sollevamento pesi).

Inoltre, la barbabietola ha un impatto positivo sul cervello. Ebbene sì: avete letto bene. Questa verdure stimola una migliore connessione tra le aree del cervello associate alle funzioni motorie; vale a dire, quelle relative ai movimenti del corpo.

Bere succo di barbabietola o un frullato che contenga questa verdura, contribuisce ad allenare meglio i muscoli ma anche a preservare la salute del cervello, che ha bisogno di allenamento quotidiano.

A cosa è dovuto questo super potere della barbabietola? Lo dobbiamo ai nitrati che offre; questi nutrienti si trasformano in ossido nitrico, una molecola che si occupa di apportare ossigeno a quelle aree del corpo che ne hanno bisogno.

 

Quando facciamo attività fisica, diverse zone dell’organismo necessitano di ossigenazione, persino il cervello!

Altre proprietà della barbabietola

Come precedentemente detto, questa verdura è molto nutriente e contiene diverse proprietà. Sia la radice che le foglie della barbabietola non possono mancare nella nostra dieta, e questo per i seguenti motivi:

  • Disintossicano l’organismo.
  • Rinforzano il sistema immunitario.
  • Rafforzano il sistema cardiaco.
  • Attenuano l’acidità dello stomaco e la gastrite
  • Riducono i dolori mestruali e il mal di testa.
  • Apportano magnesio, sodio e vitamina C.
  • Favoriscono la circolazione del sangue e prevengono l’ispessimento delle arterie.
  • Purificano il fegato, la cistifellea e i reni. 
Barbabietola

Come consumare la barbabietola?

La barbabietola -conosciuta anche come bietola- è un alimento molto famoso sin dai tempi dell’Antica Roma, per il suo colore viola. Il suo sapore vagamente dolce la rende adatta a diverse preparazioni, come ad esempio alle insalate (dove viene aggiunta a crudo, grattugiata o cotta a cubetti), ai dolci (insieme al succo di carota è un abbinamento delizioso) o ai frullati o succhi naturali, da consumare in qualunque momento della giornata.

 

Provate alcune ricette per preparare bevande a base di barbabietola:

1. Frullato di barbabietola, mela e carote

Gustatevi questo delizioso frullato prima di andare in palestra oppure a digiuno, ogni mattina appena svegli. Vi darà molta energia per affrontare la giornata.

Gli ingredienti sono: una barbabietola, una mela, due carote, un gambo di sedano, una fetta di radice di zenzero fresco e dell’acqua (q.b.).

L’elaborazione è talmente facile che dovrete solo lavare e pelare le verdure, tagliarle a cubetti o a fette e metterne nel frullatore insieme all’acqua. Se fa parecchio caldo, potete aggiungere anche due cubetti di ghiaccio. Mescolate bene e bevete immediatamente.

2. Succo di barbabietola e fragole

Se ultimamente vi sentite più stanchi del solito, grazie a questo frullato darete filo da torcere alla fatica. Avrete bisogno di una barbabietola, di due arance, quattro fragole e un cucchiaio di miele. Per la preparazione, spremente le arance, pelate le barbabietole e tagliatele a cubetti.

Una volta preparati gli ingredienti, tagliate a metà le fragole. Quindi, mettete tutto nel frullatore aggiungendo del miele (ma potete saltare questo passaggio se le arance o le fragole sono troppo dolci).

Radice di bietola
 

3. Frullato di barbabietola, carota e cetriolo

Perfetto al mattino, quando fa caldo e vogliamo fare colazione prima di uscire da casa. Inoltre, questo frullato attenua la stitichezza grazie al fatto che aiuta a riequilibrare la flora intestinale. Cosa contiene? Una barbabietola, tre carote, due cetrioli e un pugno di foglie di spinaci. Avrete anche bisogno di aggiungere acqua quanto basta.

Per quanto riguarda l’elaborazione, per prima cosa pelate la barbabietola, le carote e i cetrioli; vi consigliamo di rimuovere i semi, per evitare che risulti pesante. Proseguite tagliando tutto a fette e lavando le foglie di spinaci. L’ultimo passaggio consiste nel mettere il tutto nel frullatore e aggiungere dell’acqua. Bevete questo frullato a digiuno.

La barbabietola è una verdure più che versatile, visto che può essere aggiunta a tutti i pasti. Se a questo sommiamo i molteplici benefici che offre, possiamo affermare che non dovrebbe mai mancare nella nostra cucina e sulla nostra tavola.

Che facciate sporto o meno, fa bene aggiungere questo vegetale alla vostra dieta e consumare bevande a base di barbabietola. Vedrete che risultati!