Consigli per la colazione degli atleti

05 marzo, 2019
Scoprite la colazione degli atleti perfetta per fornire energia e carica. Vi sorprenderà.
 

Tutti i nutrizionisti concordano sul fatto che il primo pasto della giornata debba essere quello che fornisce più energia. Se pratichiamo uno sport è importante riservare un’attenzione maggiore a questo pasto. La colazione degli atleti deve essere un po’ diversa da quella delle persone normali. Scopriamola insieme!

Colazione degli atleti: versione americana rinforzata

Vi sembrerà strano, ma la tipica colazione americana è raccomandata per gli atleti. Ci riferiamo a pane tostato, uova e bacon. Questo menu vi permette di avere una buona percentuale di proteine

colazione americana

Ma questo non è abbastanza per la colazione degli atleti. Bisognerà, infatti, integrare con un succo d’arancia al naturale e una banana che fornirà potassio, un elemento essenziale quando si fa attività fisica.

A tutto questo potete aggiungere anche un po’ di yogurt light. Nel mondo del fitness questa è una colazione altamente raccomandata a patto che venga accompagnata da frullati sia prima che dopo la colazione.

Colazione per i giocatori di calcio

Per coloro che praticano questo sport, la colazione deve essere po’ più leggera in modo da affrontare al meglio l’allenamento. In questo caso non devono mancare mai i cereali ed il pane.

 

Il latte e il caffè sono importanti per ottenere le proteine e per l’attivazione muscolare. Il calciatore è un tipo di atleta che deve mangiare una buona quantità di frutta grazie alla quale apporterà vitamine e minerali al corpo.

Naturalmente tutto questo va accompagnato con grandi quantità di acqua e bevande energetiche, sia durante che dopo l’allenamento. In questa maniera l’atleta si assicurerà il fabbisogno calorico necessario.

Colazione per nuotatori

La colazione del giorno di allenamento deve essere ricca di carboidrati. Questo potrebbe rappresentare un problema perché l’atleta deve aspettare almeno due ora prima di iniziare gli allenamenti.

La colazione del nuotatore è caratterizzata dalla presenza di cereali, buone quantità di pane e frutta secca.

Miele, marmellate e prodotti lattiero-caseari completeranno il menu adeguato per uno degli sport più esigenti che esistano dal punto di vista della richiesta energetica. Le banane, infine, rappresentano una irrinunciabile e preziosa fonte di potassio.

Se l’allenamento si svolge al mattino, occorre fare una colazione basata principalmente sull’assunzione di liquidi. Succhi di frutta, latte scremato e una barretta energetica saranno sufficienti. Durante l’allenamento si possono inoltre consumare bevande sportive a base di elettroliti.

colazione per sportivi
 

Una colazione energetica

Se quello che vogliamo è andare in palestra carichi di energia, dobbiamo aggiungere dei supplementi alla nostra colazione. Alle uova, ai cereali e al latte possiamo aggiungere del burro da spalmare sul pane tostato.

Marmellata, olio di oliva e pomodoro ci daranno una carica in più. Consigliamo anche di consumare del succo d’arancia, 10 acini di uva passa e 5 noci.

In questo modo potremo allenarci con pesi e macchinari fino al prossimo spuntino. Pensiamo di essere stati abbastanza chiari: occorre fare colazioni controllate ed equilibrate ricche di proteine e di vitamine, ma che non siano troppo difficili da digerire.

Come sono le colazioni per gli atleti?

Le colazioni degli atleti hanno una proporzione prestabilita. In linea di massima, il pasto mattutino dovrebbe contenere dal 55% al 70% di carboidrati, dal 20% al 25% di grassi e dal 10% al 20% di proteine. Naturalmente, la proporzione varia a seconda del tipo di disciplina praticata.

La cosa importante è che l’assorbimento dei nutrienti sia sufficiente ed avvenga in maniera equilibrata. Quello che si vuole ottenere è fornire energia necessaria per allenarsi senza compromettere l’apparato digerente.

In genere queste colazioni non forniscono più di 729 calorie per porzione. I carboidrati e i grassi verranno bruciati durante gli allenamenti permettendovi di mantenere una buona condizione fisica e di avere il tono muscolare desiderato.

Vi consigliamo di consultare l’allenatore e il nutrizionista per sapere esattamente quello di cui avete bisogno. Ogni corpo è diverso e necessita soluzioni personalizzate.