Consigli per seguire una dieta ipercalorica sana

Come suggerisce il nome, questa dieta si basa sull'aumento delle calorie che vengono assunte ad ogni pasto. Il principio base è di offrire al corpo più energia di quella che normalmente impiega per svolgere le sue funzioni vitali.

Ultimo aggiornamento: 03 giugno, 2019

In genere, per analogia, associamo il termine “dieta” alla perdita di peso. Di solito, è sinonimo di mangiar poco e avere molta fame. Ma non sempre è così e questo è il caso della dieta ipercalorica.

Una dieta ipercalorica sana richiede la supervisione di un professionista. Non tutte le persone sono uguali e reagiscono al cibo alla stessa maniera. Ogni singolo caso deve essere trattato in maniera diversa perché ha delle esigenze specifiche.

La dieta ipercalorica per muscoli definiti

Al di là dell’utilizzo di questo tipo di programmi alimentari per trattare patologie o casi clinici gravi come la malnutrizione, l’AIDS o il cancro, questo tipo di dieta è impiegata anche per aumentare la massa muscolare. Raggiunto questo obiettivo, il passo successivo è quello di tonificare e definire i muscoli.

Un aspetto da considerare è la possibilità di prendere facilmente troppi chili extra e di abituarsi a degli eccessi che in seguito sono difficili da abbandonare. Questo è uno dei motivi per i quali bisogna informarsi bene prima di scegliere questo tipo di dieta.

Questo regime alimentare deve essere associato ad un programma personalizzato di allenamenti, altrimenti, le conseguenze possono essere disastrose.

Come per le diete dimagranti, che devono raggiungere i risultati in maniera lenta e progressiva, anche la dieta ipercalorica deve raggiungere gli obiettivi prefissati in modo graduale.

I segreti del successo

Per organizzare un piano alimentare adeguato, conoscere il metabolismo basale è di fondamentale importanza. Ci riferiamo alla quantità minima di calorie necessarie all’organismo per svolgere le sue funzioni vitali. È un valore che varia da persona a persona.

Con queste informazioni si può iniziare ad elaborare un nuovo piano alimentare e aumentare l’apporto calorico dei singoli pasti. L’aumento dovrebbe oscillare tra il 20 e il 50% in più dei valori considerati normali.

Come per qualsiasi altra dieta, le proporzioni sono un fattore importante. Quando si aumenta l’apporto dei macronutrienti essenziali (carboidrati, proteine e grassi) per aumentare l’energia che viene fornita al corpo, bisogna sempre prestare molta attenzione.

Per assumere più calorie, bisogna necessariamente mangiare di più. Le proteine e i grassi, anche se non possono essere eliminate dal menù, devono essere assunti con moderazione perché danno un’immediata sensazione di pienezza. I carboidrati sono quelli che devono essere aumentati in maggior misura.

Anche se si consumano più carboidrati, i tempi di digestione sono più lenti: lo stomaco si riempirà più velocemente e ci vorrà più tempo prima che il corpo richieda nuovi alimenti.

La dieta ipercalorica, cosa dobbiamo mangiare?

Una dieta ipercalorica sana deve comprendere degli alimenti che non possono essere esclusi in nessun modo. Questi alimenti, oltre a dare energia, garantiscono un notevole apporto calorico.

  • L’elenco inizia con le uova, una fonte inestimabile di proteine di qualità. Le uova sono molto versatili e possono essere utilizzate per preparare delle frittate, per condire dei panini, da aggiungere alle insalate o mangiate da sole.
  • Cereali come l’avena che contengono dei carboidrati a lento rilascio.
  • Riso e pasta: quasi obbligatori all’ora di pranzo.
  • Per gli spuntini: una fetta di pane integrale con della crema al formaggio o con della marmellata di ananas o pesca.
  • Non è consigliabile escludere la carne, senza dimenticare che i grassi devono essere ingeriti senza abusarne.
  • Il pollo, il coniglio e il tacchino sono degli alimenti da considerare nel menù.
  • Anche il pesce fornisce le proteine e gli acidi grassi sani.
  • I latticini costituiscono un altro gruppo alimentare che non può mancare. I formaggi a basso contenuto di sale e il latte intero sono altamente raccomandati.

Per finire, ci preme sottolineare che in una dieta ipercalorica è importante che tutti gli alimenti utilizzati siano sani e di qualità.

Potrebbe interessarti ...
Fit PeopleRead it in Fit People
3 motivi per cui la vostra dieta non funziona

Anche se state seguendo una routine alimentaria più sana, vi rendete conto che la vostra dieta non funziona. Come mai? Ecco 3 motivi che dovrete riconoscere