La pesca: benefici e curiosità di un frutto delizioso

Ideale da consumare quando fa caldo, la pesca è un frutto ricco di acqua che può essere usato in diverse ricette. Potrete utilizzarla nei vostri dolci o per preparare dei primi e dei secondi gustosissimi.
La pesca: benefici e curiosità di un frutto delizioso

Ultimo aggiornamento: 06 maggio, 2019

La pesca è un frutto molto comune che è possibile trovare presso qualsiasi fruttivendolo. Tutti la adorano per la sua consistenza ed il caratteristico sapore dolce. Le pesche hanno molte qualità e apportano numerosi benefici. Se ancora ignorate l’importanza delle pesche nella nostra alimentazione, continuate a leggere e potrete soddisfare ogni vostra curiosità.

Alcune curiosità sulla pesca

Molte sono le curiosità attorno alla pesca. Tra le tante, ne abbiamo selezionate tre che probabilmente non conoscete. Come vedrete è un frutto con una storia particolare e a cui si associano a molte credenze.

  • È un simbolo di immortalità. Nell’antica cultura cinese la pesca era considerata il simbolo dell’immortalità. Per questo motivo, si usava piantare gli alberi di questo frutto all’ingresso delle abitazioni come simbolo di protezione e salute. Si pensava che mangiare molte pesche nell’arco della vita potesse permettere di raggiungere l’immortalità.
  • È la causa principale delle allergie. Sapevate che il 30% della popolazione mondiale è allergica a qualche tipo di cibo o sostanza? Le allergie sono considerate le pandemie del 21° secolo. Tra tutti gli alimenti, quello che causa più allergie è proprio la pesca.
  • Ne esistono più di 200 varietà. Se vi chiedono di descrivere una pesca, probabilmente penserete ad un frutto dalle dimensioni di un pugno, con un colore vicino all’arancione e una consistenza setosa. In realtà non tutte le pesche sono uguali, ne esistono più di 200 varietà. Inoltre, all’interno della famiglia delle pesche, possiamo individuare le pesche nettarine, le pesche Paraguay e le pesche percoca (per citarne alcune).
la pesca e le sue virtù

I benefici della pesca

Da un punto di vista nutrizionale, la pesca apporta numerosi benefici. L’assunzione è raccomandata a tutti, soprattutto ai bambini, agli atleti e agli anziani. Andiamo a vedere quali sono tutti i benefici di questo frutto delizioso.

  • È ricca di fibre e acqua. Per il 90% la pesca è composta di acqua. Questa caratteristica la rende un frutto perfetto da consumare nei mesi più caldi per rimanere idratati. Se avete difficoltà a bere la quantità di acqua giornaliera raccomandata, il consumo di questo tipo di frutta potrà sicuramente aiutarvi. Contiene anche molta fibra che vi permette di migliorare la digestione ed il transito intestinale.
  • Ha proprietà antiossidanti. La pesca appartiene al gruppo di alimenti chiamati “antiossidanti naturali”. Questi alimenti hanno la caratteristica di rallentare l’invecchiamento cellulare e di contrastare radicali liberi.
  • Contiene potassio. Il potassio è un minerale fondamentale per il corretto funzionamento dell’organismo, soprattutto per chi pratica sport. Consumare una pesca dopo l’esercizio fisico permetterà nell’immediato un rapido recupero e una diminuzione dell’affaticamento in seguito.
  • Contribuisce alla formazione di collagene. Una delle proprietà meno conosciute è l’effetto positivo che ha sulla pelle. Grazie al suo contenuto di collagene è un alleato perfetto nella lotta contro l’invecchiamento. Se consumate regolarmente delle pesche, noterete che la vostra pelle sarà più liscia ed elastica.
  • Riduce il rischio di malattie cardiovascolari. Il consumo regolare delle pesche riduce il rischio di malattie cardiovascolari proteggendovi dagli attacchi di cuore o dalle aritmie.
una donna mangia una pesca

Le diverse maniere di consumare le pesche

Adesso che conoscete tutti i benefici della pesca, starete sicuramente pensando a come consumarle. Il modo più semplice è di mangiarle direttamente come si presentano, con o senza la buccia. Potete anche consumarle sotto forma di:

  • Macedonia. La macedonia di frutta è uno di quelle preparazioni che non passano mai di moda. Piace a tutti e ha il vantaggio che può essere preparata in anticipo. Vi raccomandiamo di scegliere le pesche più mature, sono più morbide e gustose.
  • Pesche sciroppate. Le pesche non sono a nostra disposizione tutti i mesi dell’anno. Se volete continuare a mangiarle anche quando non è il periodo di raccolta, potete consumare delle pesche sciroppate. Potete mangiarle direttamente o tagliarle a pezzettini e aggiungerle allo yogurt o al gelato. Se possibile, scegliete uno yogurt o un gelato senza zucchero per limitarne il consumo.
  • Marmellata. Le marmellate sono un classico delle nostre colazioni. Non c’è modo migliore di iniziare la giornata che fare colazione con una bella fetta di pane e marmellata. Provate voi stessi a fare la marmellata invece di comprare quella del supermercato.

Grazie alle sue proprietà, non sarà difficile inserire la pesca nella vostra dieta. Fa bene a tutte le età e a tutti gli sportivi. Consumatela nei modi che vi abbiamo elencato e non vi annoierete mai di mangiarla.

Potrebbe interessarti ...
L’importanza di lavare frutta e verdura prima di mangiarle
Fit PeopleLeggilo in Fit People
L’importanza di lavare frutta e verdura prima di mangiarle

Lavare frutta e verdura è una sana abitudine che non dovete sottovalutare, per una serie di motivi che vi spiegheremo in questo articolo.