Guida per principianti: programma alimentare

Stabilite un programma settimanale dei pasti seguendo queste linee guida perfette per i principianti. Sarà più facile di quanto crediate!
Guida per principianti: programma alimentare

Ultimo aggiornamento: 11 marzo, 2019

Se state pensando di cambiare le vostre abitudini e di prendervi cura della vostra dieta, dovreste sapere che la migliore opzione è stabilire un programma alimentare.

Un programma alimentare è un modo utile, veloce e pratico per controllare ciò che si mangia durante la settimana ed assicurarsi di consumare tutti i nutrienti nella giusta proporzione.

La cosa più raccomandabile è che il sabato oppure il giorno in cui avete più tempo libero vi sediate a preparare il programma alimentare settimanale seguendo le linee guida che vi forniamo in seguito. Successivamente, andate a comprare il cibo necessario per la creazione del menù settimanale e, questo è tutto, avrete già fatto la maggior parte del lavoro.

Durante la settimana non dovrete pensarci più visto che basterà seguire il programma e cucinare quello che tocca ogni giorno. Poiché avete già programmato tutto, avrete a casa tutti gli ingredienti e dovrete solo cucinare.

Programma alimentare: frutta e verdura cinque volte al giorno

Come avrete sentito dire molte volte, i nutrizionisti consigliano di consumare frutta e verdura cinque volte al giorno. Sicuramente vi sembrerà troppo e pensate che è difficile arrivare a questa quantità. In realtà è molto semplice, è sufficiente includere questi alimenti in ogni pasto.

Aggiungere frutta al programma alimentare

Consumarli 5 volte al giorno non deve essere un compito difficile:

  • Un frutto dopo i pasti. È un modo per mangiare un dessert sano e pieno di vitamine.
  • Mangiare insalata per cena. È saziante e facilmente digeribile, quindi è particolarmente adatta come ultimo pasto della giornata.
  • Succhi naturali a colazione. Vi diamo alcune ricette per fare i vostri succhi di frutta e frullati verdi che contengono tutte le sostanze nutritive.
  • Mangiate verdure di stagione. I vegetali possono essere consumati da soli, mischiati con legumi, patate … le opzioni sono infinite.

Prendete in considerazione il periodo dell’anno

Un altro aspetto da tenere in considerazione quando si prepara il programma alimentare è il periodo dell’anno in cui ci si trova. Questo è importante per due motivi:

  • Cibi freddi o caldi. Durante l’estate i cibi freddi sono più appetitosi, quindi nel programma alimentare dovreste includere ricette con insalate, gazpacho o succhi. In inverno, invece, piatti come stufati o zuppe sono più allettanti. Scegliere il cibo in base alla stagione renderà più facile seguire il programma settimanale.
  • Cibi di stagione. Scegliete sempre cibi di stagione perché la loro qualità è molto più alta del resto dei cibi, così come il loro sapore e la loro freschezza ed inoltre costano di meno.

Dividere il piatto in porzioni

Se siete principianti nel tema dell’alimentazione sana, un buon trucco è seguire la regola della divisione del piatto. In questo semplice modo creerete piatti sani ed equilibrati per ciascuno dei vostri pasti giornalieri. La proporzione da seguire è la seguente:

  • 50% di verdure. La metà del piatto dovrebbe sempre essere composto da verdure. Si possono cucinare in così tanti modi che le opzioni sono infinite. Avete l’opzione dell’insalata, delle verdure cotte, saltate in padella … non importa il tipo di verdura, purché sia cotta in modo sano e occupi metà del piatto.
  • 25% di proteine. Un quarto del piatto dovrebbe essere composto da questo nutriente. Ricordate che le proteine possono essere di origine animale e vegetale. In questa parte del piatto andrebbero carne, pesce, frutta secca o legumi.
  • 25% di carboidrati. Perfetti per fornire l’energia che consumiamo durante il giorno. In quest’ultima frazione del piatto andranno cereali, pasta o patate.
frutta secca

Immaginatevi il piatto diviso in tre porzioni diverse. In questo modo semplice e senza sforzo o poche conoscenze di nutrizione potete preparare piatti sani, sazianti ed equilibrati.

Ricordate che questi piatti dovrebbero sempre essere accompagnati da acqua e un frutto. Inoltre potete mangiare una o due fette di pane in ogni pasto. Il pane è particolarmente importante nel caso in cui il 25% dei carboidrati sia troppo scarso.

La creazione di un programma alimentare settimanale è un compito che qualsiasi principiante riesce a svolgere. Seguite semplicemente le linee guida che vi abbiamo dato e programmate il vostro menù settimanale.

Potrebbe interessarti ...
La sfida del mangiare sano
Fit PeopleLeggilo in Fit People
La sfida del mangiare sano

In questo articolo vogliamo parlarvi delle sfide che si incontrano quando si decide di mangiare sano, e di quali sono i migliori consigli per superarle!