Due buonissime ricette con il riso basmati

18 novembre, 2019
Il riso basmati si differenzia dagli altri tipi di riso per la lunghezza dei suoi chicchi, per la qualità che mantiene dopo la cottura (non scuoce) e perché i suoi chicchi, seppur non si separino molto, non risultano appiccicosi. Questo tipo di riso ha un colore bianco o marrone.

Il basmati è una varietà di riso caratterizzata dalla lunghezza dei suoi chicchi ed è famosa per la sua fragranza delicata e il sapore squisito. In lingua hindi il suo nome significa “regina delle fragranze”.

Sia il basmati bianco che quello marrone hanno un tempo di cottura non superiore ai venti minuti. A causa dell’elevata quantità di amido, i chicchi non si separano molto durante la cottura, per questo motivo molti cuochi li lavano prima di cucinarli. Se viene messo in ammollo per un periodo di tempo compreso tra i trenta minuti e le due ore, la cottura risulterà più facile.

Ricetta Fantasia con il riso basmati

Ingredienti (per due persone):

  • 150 grammi di riso basmati integrale
  • 90 grammi di piselli
  • 90 grammi di fagiolini
  • 50 grammi di tofu affumicato
  • 9 Olive nere denocciolate e tritate
  • 1 Spicchio d’aglio
  • 1 Cipolla viola
  • 1 Carota
  • 1/2 Tazza di mais cotto
  • 1 Un pezzo di alga kombu messa in ammollo
  • 4 Cucchiai di soia
  • Aceto di riso
  • Olio extravergine d’oliva
  • Gomasio
  • 1 Pizzico di curcuma
  • Sale marino
  • Coriandolo tritato
piatto basmati e verdure

Preparazione della ricetta Fantasia con il riso basmati:

Grattugiate la carota e tagliate i fagiolini in piccoli pezzettini. Poi conditeli e mescolate bene con le mani in modo che inizino a rilasciare l’acqua. Infine passateli in una pressa per verdure per venti minuti.

Lavate il riso con acqua corrente in modo da eliminare le impurità. Mettetelo in una pentola con uno spicchio d’aglio e l’alga kombu. Riempite la pentola con una quantità di acqua doppia rispetto al riso. Quando inizia a bollire, abbassate il fuoco e coprite con un coperchio. Cucinate il riso fino alla completa evaporazione dell’acqua (circa 20 minuti). Sciacquatelo con acqua fredda e mettetelo da parte.

Riempite una pendola con dell’acqua e metteteci i piselli aggiungendo anche un pizzico di sale. Quando inizia bollire, fate cucinare per dieci minuti. Scolate e metteteli da parte. Adesso, tagliate la cipolla in pezzi grossolani e fatela saltare in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva. Quando è pronta mettetela da parte.

Sbriciolate il tofu e mescolatelo con la soia e con la curcuma.

Mettete il riso in una terrina insieme all’aglio e alle alghe kombu tritate finemente. Aggiungete i piselli, il mais, le olive e la cipolla saltata. Aggiungete anche la carota e i fagiolini. Condite con un po’ d’olio extravergine d’oliva, il coriandolo tritato e una spruzzata di aceto di riso. Mescolate bene fino a che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati.

In ogni piatto mettete una porzione di riso e su di essa una pallina di tofu con la soia. Aggiungete una spolverata di gomasio e di coriandolo e servite.

Riso basmati con calamari e chips di carciofi

Ingredienti (per due persone):

  • 8 Calamari
  • 150 grammi di riso basmati
  • 2 Carciofi
  • 1 Spicchio d’aglio
  • 1 Noce di burro
  • Salsa di soia
  • Acqua
  • Aceto
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Prezzemolo
riso basmati calamari e carciofi

Preparazione del riso basmati con calamari e chips di carciofi:

Sciacquate il riso e cucinatelo in una pentola con acqua e sale. Quando è cotto aggiungete una noce di burro, fatela sciogliere e condite con un pizzico di pepe.

Tritate finemente l’aglio e mettetelo in una ciotola con il prezzemolo tritato e l’olio extravergine d’oliva.

Pulite i calamari e conditeli con olio aromatizzato all’aglio e prezzemolo.

Per la vinaigrette, aggiungere all’olio extravergine d’oliva una goccia di aceto e un filo di salsa di soia.

Pulite i carciofi e tagliateli a fettine sottili. Friggeteli in olio extravergine d’olia e, quando pronti, metteteli ad asciugare su della carta assorbente.

Cucinate i calamari in una padella con un filo d’olio. Quando sono quasi pronti, aggiungete la vinaigrette e un po’ d’acqua.

Sistemate il riso in una coppetta con i calamari e le chips di carciofi in cima. Aggiungete una spruzzata di vinaigrette, il prezzemolo tritato e servite.

Come avete potuto vedere, le ricette che si possono preparare con il riso basmati sono tante. Provatele e gustate questo riso dal sapore eccezionale che non vi deluderà!