4 abitudini che vi aiuteranno a perdere peso

4 abitudini che vi aiuteranno a perdere peso

Ultimo aggiornamento: 22 aprile, 2021

Esistono delle piccole abitudini che vi aiuteranno a perdere peso e mantenerci in salute. Non dobbiamo fare altro che sapere quando e come metterle in pratica, affinché ci aiutino a raggiungere il nostro obiettivo.

Per perdere peso non esistono formule magiche.  Non bisogna farsi abbindolare da diete miracolose, perché l’unico modo di raggiungere il peso forma consiste nel seguire un regime alimentare equilibrato e fare attività fisica. Oltre a ciò esistono alcune piccole abitudini che vi aiuteranno a perdere pesoDi seguito vi spiegheremo quali cambiamenti dovete apportare alla vostra vita di tutti i giorni per dimagrire.

Appena alzati, bevete un bicchiere d’acqua con limone

Acqua e limone per perdere peso

La prima delle abitudini che vi aiuteranno a perdere peso è bere un bicchiere d’acqua con limone appena svegli. L’acqua al limone si prepara facilmente e apporta benefici notevoli a tutto l’organismo.

Per prepararla non dovete fare altro che riscaldare un bicchiere d’acqua col succo di mezzo limone. E’ fondamentale non aggiungere nessun tipo di dolcificante. Non ce ne sarà bisogno, constaterete personalmente che il sapore è molto piacevole.

Bere un bicchiere d’acqua con succo di limone apporta i benefici seguenti:

  • Idrata il corpo dopo la nottata
  • Apporta il 25% del fabbisogno quotidiano di vitamina C
  • Migliora la digestione
  • Ha un effetto saziante

Portate sempre con voi uno snack salutare

Sappiamo tutti che  è bene consumare almeno cinque pasti al giorno. Malgrado ciò, quasi siempre capita di saltarne uno. Quando siamo a dieta siamo convinti che meno mangiamo meglio è, perché così ingeriamo meno calorie e dimagriamo prima.

Può darsi che riusciamo a rimanere in questa situazione per due o tre giorni, ma intanto l’ansia cresce. Finiamo poi per saltare la dietamangiando più cibo del necessario o cibi che di salutare hanno ben poco.

Per farla finita con l’ansia e arrivare al momento dei pasti con meno fame, l’ideale è portare sempre con sè uno snack salutare. Può essere un frutto, un succo naturale, una barretta di cereali (meglio se fatta in casa) o un panino.

Facendo uno spuntino a metà mattina o in tarda serata, arriveremo all’ora di cena con meno fame e molta meno ansia. L’unica cosa alla quale bisogna fare attenzione è che lo snack dev’essere sano, perchè  è inutile mangiare meno durante i pasti regolari se prima ci siamo rimpinzati di bibite zuccherate, frittini, dolci e cos’ via.

Bevete té ogni giorno

Tazza di té

Il té è un formidabile alleato delle diete, oltre ad essere una bevanda dotata di moltissimi benefici. Se vi abituerete a berne una tazza a colazione, e una dopo cena noterete immediatamente dei miglioramenti. L’importante è berlo usando dolcificante al posto dello zucchero, affinché sia più sano.

Oltre a darvi una sensazione di sazietà in cambio di pochissime calorie, potete anche scegliere il té più adatto alle vostre esigenze: quello contro l’insonnia, i problemi di pelle etc.

Tra tutte le qualità di té disponibili, vi consigliamo i seguenti. Potete anche provare a mescolarli e ottenere così il vostro té personalizzato:

  • Té verde: migliora la digestione, protegge i denti e aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari
  • Té rosso: stimola il metabolismo e consente di perdere peso. Ottimo per chi soffre di diabete.
  • Coda di cavallo: aumenta la secrezione urinaria del 30%, e questo la rende perfetta per chi soffre di ritenzione idrica. Migliora inoltre la salute dei  capelli e delle unghie.

Consumate cene leggere almeno due ore prima di andare a letto

Nel corso della giornata sono tre i pasti principali: colazione, pranzo e cena. A questi bisogna aggiungere altri due pasti leggeri, che sono lo spuntino di metà mattinata e quello della sera. Tutto considerato, il pasto più leggero di tutti deve essere sempre la cena.

Il motivo è semplice: non avremo occasione di bruciare le calorie ingerite. Molto probabilmente, dopo aver cenato l’attività fisica principale sarà trascinarci verso il divano, e poi a letto. Per questo la maggior parte delle calorie ingerite non verranno bruciate, ma si trasformeranno direttamente in grassi.

La cena deve aver luogo almeno due ore prima di andare a dormire. Spesso in Italia questo diventa abbastanza complicato, visto che l’abitudine è quella di cenare tardi.

Affinché l’organimo possa funzionare a dovere e la cena non ci appesantisca, la cosa più giusta da fare è andare a dormire quando la digestione è già finita. Bastano due ore: così facendo, ci sentiremo più leggeri e non avremo problemi di digestione.