Ridurre il girovita con i migliori esercizi specifici

Vediamo alcuni dei migliori esercizi per ridurre il girovita, una zona in cui tendenzialmente di accumula grasso, per cui risulta difficile da tonificare e definire. Grazie a questi esercizi, però, sarà molto più facile.
Ridurre il girovita con i migliori esercizi specifici

Ultimo aggiornamento: 22 novembre, 2018

A chi non piacerebbe ridurre il girovita, come per magia? Eppure, la magia non c’entra nulla: per ottenere buoni risultati, la dieta e l’esercizio sono fondamentali.

In questo articolo vi mostreremo alcuni esercizi utili a perdere qualche centimetro e a ridurre il girovita. Vediamo quali sono i migliori.

Esercizi per ridurre il girovita

Sia in palestra che in casa, potete eseguire un allenamento completo che vi aiuterà a perdere centimetri sul girovita, in poco tempo. L’attività fisica è fondamentale per ottenere un addome piatto. Non c’è bisogno di passare ore a fare addominali:

1. Mountain climbers

Questo esercizio è parte integrante di una sessione di CrossFit e può essere utile per ridurre il girovita, grazie al fatto che permette di bruciare molte calorie. Per iniziare, appoggiate entrambe le mani sul pavimento e mettetevi in punta di piedi, con le gambe ben allungate.

Donna si allena in palestra

Il passo successivo consiste nel portare un ginocchio al petto mentre l’altra gambe resta tesa. Cambiate lato e piegate l’altro ginocchio. Il movimento è continuo, come se stesse scalando una montagna (da qui, il nome dell’esercizio). 

2. Plank

Si tratta di uno degli esercizi più indicati se il vostro obiettivo è bruciare grasso addominale; tuttavia, dovete tenere a mente che eseguire il plank è difficile. Iniziate resistendo pochi secondi, quindi aumentate man mano che avrete fatto pratica (e aumentato la forza).

Ragazza esegue plank

Posizionatevi con il mento rivolto al pavimento (o al tappetino), con le gambe stirate. Appoggiate i gomiti e gli avambracci davanti al petto, quindi sollevate il corpo, sostenendo il peso con la punta dei piedi. Mantenete questa posizione più possibile, quindi riposate.

3. Squat isometrico

Tutti conoscono gli squat, e tendiamo a pensare che servano a snellire le gambe o a definire i glutei. Tuttavia, questi esercizi sono ideali anche per snellire il girovita. Per riuscirci, però, dobbiamo eseguirli in un modo specifico: quale? Con la cosiddetta “isometria”.

Si tratta essenzialmente di mantenere la postura per 20 secondi, una volta piegate le gambe e quando ci saremo posizionati con la schiena dritta. Se vi risulta complicato, all’inizio potete appoggiarvi alla parete.

4. Addominali a bicicletta

Ovviamente gli addominali non potevano mancare in una sessione di allenamento che ha come obiettivo quello di snellire il girovita; tuttavia non sono l’unica opzione. Vi consigliamo gli addominali a bicicletta, in quanto sono i più efficaci per bruciare calorie.

Addominali a bicicletta

Il movimento è semplice: con il mento rivolto verso il soffitto, portate le braccia dietro la nuca e piegate un ginocchio al petto, mentre l’altra gamba resta distesa. Ruotate il leggermente il busto, fino a raggiungere la gamba piegata. A questo punto, distendete questa gamba e ritirate l’altra; contemporaneamente, ruotate il petto verso questa direzione. Il concetto è quello di emulare la pedalata in bici, ma rimanendo sdraiati.

5. Plank laterale

Se una delle parti del corpo che non vi piacciono sono le “maniglie” situate sulle costole dell’addome, questo esercizio può esservi davvero utile. Avrete bisogno di mantenere l’equilibrio e di esercitare forza sulle braccia, ma i risultati saranno straordinari.

Plank laterale

Posizionatevi lateralmente sul materassino, con le gambe unite. Appoggiate per primo l’avambraccio e il gomito, quindi sollevate del tutto il corpo. Dovrete rimanere in posizione perpendicolare al pavimento. Una volta affinata la tecnica, potrete appoggiare anche solo il palmo della mano. Per raggiungere un maggiore equilibrio, vi raccomandiamo di stirare la mano libera verso il soffitto e di roteare il collo nella stessa direzione. 

6. Sollevamento delle gambe

Un altro modo per ridurre il girovita quasi senza rendersene conto. Grazie a questo esercizio allenerete gli addominali bassi, mentre rafforzerete il bacino e il girovita. Posizionatevi con il viso rivolto verso il soffitto e con le gambe distese.

Staccate la schiena dal pavimento e appoggiate i gomiti e gli avambracci. La testa deve essere rilassate, in modo da evitare il torcicollo. Separate leggermente le gambe dal pavimento e alzate la gamba destra, mantenendola ben distesa. Abbassatela lentamente, mentre sollevate la gamba sinistra.

Se volete ridurre il girovita, oltre a eseguire questi esercizi, vi consigliamo di mangiare frutta e verdura, oltre a bere almeno due litri di acqua al giorno.

Potrebbe interessarti ...
Come avere un ventre piatto da urlo
Eres DeportistaLeerlo en Eres Deportista
Come avere un ventre piatto da urlo

Vediamo alcuni consigli e trucchi per ottenere un fantastico ventre piatto. Uno degli obiettivi più desiderati quando si inizia a fare sport.