3 benefici della quinoa per la dieta e la salute

Sapevate che la quinoa è uno pseudocereale contenente fibre, in grado di migliorare il transito intestinale e ridurre i problemi di stitichezza? Vi parliamo dei suoi benefici in questo articolo.
3 benefici della quinoa per la dieta e la salute

Ultimo aggiornamento: 18 dicembre, 2020

La quinoa è uno pseudocereale che negli ultimi anni ha guadagnato una certa popolarità in cucina grazie ai suoi benefici per la salute. Infatti, mangiarla abitualmente significa godere delle sue proprietà nutritive. Anche se nei paesi occidentali è un alimento relativamente nuovo, in altre parti del mondo la quinoa è la protagonista di numerose ricette da anni.

È ideale per sostituire alcuni ingredienti ricchi di carboidrati come pasta, farina e alcune varietà di riso; ha anche altri vantaggi rispetto a questi alimenti. In questo articolo, descriviamo in dettaglio i benefici della quinoa per la dieta.

La quinoa contiene carboidrati complessi

La quinoa, essendo uno pseudocereale, contiene carboidrati complessi. Questo la rende un ottimo alimento per gli atleti, che hanno bisogno di zuccheri per fare attività fisica.

Uno studio pubblicato sulla rivista Nutrients afferma che consumare una porzione di carboidrati e proteine ​​insieme dopo l’esercizio massimizza la sintesi delle riserve di glicogeno. In questo modo è possibile abbreviare i tempi di recupero dell’atleta, il che porta ad un miglioramento della performance a medio termine.

Tenendo conto di questo processo, è possibile affermare che la quinoa è un alimento ideale da introdurre nella dieta dell’atleta, soprattutto immediatamente dopo l’esercizio fisico.

Nonostante contenga carboidrati, ha anche una parte proteica. Infatti, contiene proteine ​​vegetali, che, seppure abbiano un valore biologico inferiore rispetto a quelle animali, consentono di accrescere tale apporto se abbinate con prodotti a base di carne.

Insalata con quinoa, pomodoro e altre verdure.


Il suo apporto di fibre, anch’esso benefico

Oltre ai macronutrienti, la quinoa ha un alto contenuto di fibre. Queste sostanze sono in grado di migliorare il transito intestinale, riducendo così il rischio di sviluppare problemi o malattie agli organi digestivi.

Un articolo pubblicato sull’International Journal of Food Sciences and Nutrition associa l’assunzione regolare di fibre ad un minor rischio di comparsa del cancro al colon.

Esistono due tipi di fibre: solubili e insolubili. È necessario ingerire entrambi i tipi  regolarmente per migliorare la salute in generale. La quinoa contiene soprattutto fibre insolubili, che hanno la capacità di accelerare il transito intestinale. Questa funzione è utile per chi soffre di stitichezza cronica.

L’apporto vitaminico, un altro dei benefici della quinoa

Oltre a contenere fibre e macronutrienti, la quinoa ha anche un alto contenuto vitaminico. Infatti, nella sua composizione troviamo l’acido ascorbico -vitamina C-, un nutriente coinvolto nel funzionamento del sistema immunitario, particolarmente importante per gli atleti.

Non a caso, l’acido sorbico è coinvolto nella sintesi del collagene, che migliora la capacità di recupero del muscolo dopo uno sforzo intenso.

Come se non bastasse, la quinoa contiene anche vitamine del gruppo B, come la B1 e la B2. Queste sostanze agiscono come catalizzatori in molteplici reazioni fisiologiche che avvengono nell’organismo, migliorandone l’efficienza. In generale, sono coinvolte nei processi che generano energia.

Quinoa cruda in una ciotola.

Per quanto riguarda l’apporto di micronutrienti, la quinoa fornisce anche minerali come calcio e ferro. Entrambi sono essenziali, quindi è necessario ingerirli regolarmente attraverso la dieta per evitare eventuali deficit.

Il calcio è coinvolto nel metabolismo delle ossa, mentre il ferro consente il trasporto dell’ossigeno attraverso il sangue. Una mancanza di quest’ultimo potrebbe portare ad anemia, che a sua volta causa debolezza e stanchezza cronica.

I benefici della quinoa per la salute

La quinoa è uno pseudocereale che può essere inserito regolarmente nella dieta, perché assicura una serie di benefici per la salute. Come accennato prima, contiene carboidrati, proteine ​​e fibre. Ha anche un alto contenuto di micronutrienti.

Sia che pratichiate sport o meno, la quinoa è un alimento che può essere inserito regolarmente nella vostra dieta. Vi aiuterà a migliorare il transito intestinale e il funzionamento di molte delle reazioni fisiologiche che avvengono quotidianamente nel corpo.

Potrebbe interessarti ...
L’assunzione di proteine dopo l’esercizio fisico
Fit PeopleLeggilo in Fit People
L’assunzione di proteine dopo l’esercizio fisico

Le proteine sono molto importanti per l'atleta, soprattutto dopo l'esercizio fisico, perché favoriscono il recupero muscolare.



  • Alghannam AF., Gonzalez JT., Betts JA., Restoration of muscle glycogen and functional capacity: role of post-exercise carbohydrate and protein co ingestion. Nutrients, 2018.
  • Gianfredi V., Salvatori T., Villarini M., Moretti M., et al., Is dietary fibre truly protective against colon cancer? a systematic review and meta analysis. Int J Food Sci Nutr, 2018. 69 (8): 904-915.