Fare esercizio fisico contrasta gli effetti del jet lag?

È possibile che l'esercizio fisico abbia un ruolo nel contrastare gli effetti del jet lag? Scopriamo se è davvero così.
Fare esercizio fisico contrasta gli effetti del jet lag?

Ultimo aggiornamento: 02 maggio, 2021

È molto probabile che, facendo un viaggio in aereo di molte ore, avrete percepito degli improvvisi cambiamenti nel corpo. Mal di testa e mal di stomaco, nausea, malessere generale e disturbi del sonno sono i principali sintomi del jet lag.

Probabilmente vi starete chiedendo cosa intendiamo per “contrastare gli effetti del jet lag". Per darvi una risposta concreta, è necessario saperne di più su questo problema e su come possiamo contrastarlo.

Cos"è il jet lag?

Prima di tutto, è importante essere chiari su cos"è il jet lag e quando può verificarsi. Conosciuto anche come sindrome da jet lag, questo concetto si riferisce al conflitto che si verifica tra l"orologio biologico interno di ogni persona e il tempo dell"ambiente in cui ci si trova.

Ogni persona ha un orologio biologico o ritmo circadiano, che è responsabile della regolazione dei periodi di sonno e veglia. Questi si adattano all"ambiente e ci aiutano a svolgere le routine quotidiane.

Tuttavia, nel momento in cui viaggiamo in altri luoghi del mondo con fusi orari diversi, questo ciclo viene alterato. È in questo momento che si verifica il jet lag.

In tal senso, è necessario capire che non è necessario “curare" il jet lag, poiché i sintomi spesso iniziano a svanire da soli alcuni giorni dopo. La scomparsa dei sintomi è dovuta al progressivo adattamento dell"organismo rispetto agli orari della città in cui ci si trova.

Tuttavia, in molte altre occasioni è necessario trattare questi sintomi. Ciò è particolarmente vero nel caso degli atleti che hanno bisogno di adattarsi più rapidamente, a seconda della data della gara che devono affrontare.

Questo tipo di sindrome non è presente solo durante i viaggi in luoghi lontani, ma si manifesta anche quando si lavora a lungo nei turni di notte, tra le altre situazioni. Più lunghi sono i turni, più è probabile che appaia il jet lag.

Donna che soffre di jet lag.

Fare esercizio fisico contrasta gli effetti del jet lag?

Per quanto riguarda l"influenza dell"esercizio fisico sul jet lag, non abbiamo a disposizione molte informazioni scientificamente fondate. Tuttavia, ci sono alcuni consigli sui sintomi e sul trattamento basati sui viaggi da est a ovest.

Oltre a questo, la comunità scientifica concorda sul fatto che al momento non è possibile confermare che l"esercizio fisico possa porre fine al jet lag, come affermato in una pubblicazione su The Journal of Physiology. Pertanto, le ricerche sull"argomento continuano.

Nonostante questo, per contrastare questi effetti, molti atleti prediligono gli esercizi simili a quelli a cui il corpo è abituato. La cosa migliore da fare è trovare rapidamente un modo per far adattare il corpo.

D"altra parte, è consigliabile portare a termine delle routine di allenamento a bassa intensità prima e dopo il viaggio. Questo perché il corpo potrebbe non rispondere nello stesso modo in cui farebbe in condizioni normali.

Esercizio fisico e jet lag

L"esercizio fisico può avere degli effetti positivi per quanto riguarda il trattamento dei sintomi causati dal jet lag, purché sia ​​svolto in modo responsabile e sotto la supervisione di un professionista.

In primo luogo, per prevenire questo problema, è consigliabile eseguire le routine di allenamento nei nuovi orari a cui il ciclo circadiano deve adattarsi. In altre parole, se il cambio è di quattro ore rispetto a dove vivete, regolate l"orologio e, in base al nuovo programma, modificate l"orario dei vostri allenamenti.

Ragazzo addormentato.

Si consiglia di effettuare questa modifica due o tre giorni prima del viaggio. Gli allenatori lo consigliano per essere un passo avanti rispetto all"adattamento.

Inoltre, si consiglia di giocare d"anticipo. Maggiore è la differenza di fuso orario, prima dovrebbe essere effettuata la routine. In questo modo, avrete a disposizione un tempo di adattamento più lungo per ridurre gli effetti del jet lag.

La prudenza non è mai troppa

Oltre all"esercizio fisico, esistono altre alternative per contrastare i sintomi del jet lag. Tuttavia, vi consigliamo di prestare attenzione e consultare un professionista prima di adottare qualsiasi tipo di trattamento.

Se viaggiate in pullman, cercate di tenervi sempre informati sulla vostra situazione medica. Sicuramente il medico saprà guidarvi nei passaggi necessari per realizzare più facilmente un adattamento del corpo.

Potrebbe interessarti ...
Come affrontare al meglio il riposo assoluto
Fit PeopleRead it in Fit People
Come affrontare al meglio il riposo assoluto

Il riposo assoluto è un periodo particolare per l'atleta, che richiede uno sforzo mentale considerevole e la definizione degli obiettivi.