La distribuzione del grasso corporeo negli uomini e nelle donne

Il grasso svolge numerose funzioni all'interno del corpo. Tuttavia, non bisogna perdere di vista la percentuale e la distribuzione, indipendentemente dal sesso.
La distribuzione del grasso corporeo negli uomini e nelle donne

Ultimo aggiornamento: 26 gennaio, 2021

La maggior parte della gente, si sa, non vuole apparire grassa ed è sempre alla ricerca di modi e alternative per ridurne la presenza nel corpo. Tuttavia, per capire meglio come agire in questo senso, è necessario conoscere la distribuzione del grasso corporeo, quali sono le sue funzioni e come differisce tra uomini e donne.

Il grasso non dovrebbe essere considerato come qualcosa di negativo nel corpo, poiché svolge diverse funzioni vitali. Tuttavia, è necessario capire che ciò che è veramente negativo in questo sono le percentuali alte, quelle che si trovano al di sopra dei tassi normali.

Livelli elevati di grasso corporeo possono influire sul corretto funzionamento del corpo. In questo articolo, vi mostreremo come dovrebbe essere la distribuzione del grasso corporeo negli uomini e nelle donne, nonché come funziona.

La distribuzione del grasso corporeo

In generale, il grasso corporeo ha due componenti principali: il grasso essenziale e il grasso di riserva. Entrambi svolgono funzioni importanti all’interno del corpo, ma si trovano in percentuali diverse.

Grasso essenziale

Questo tipo di grasso si trova in piccole percentuali all’interno del corpo. Possiamo trovarlo nelle membrane cellulari, nel tessuto cerebrale, nel midollo osseo e intorno ad alcuni organi. Inoltre, svolge funzioni di regolazione, isolamento e protezione.

Il grasso essenziale si trova in una percentuale più alta nelle donne rispetto agli uomini. Questo tipo di grasso svolge anche un ruolo fondamentale nei cambiamenti ormonali dell’essere umano, come dettagliato in uno studio pubblicato dal Medical Journal of Chile.

Uomo con la pancia a confronto.

La disposizione del grasso corporeo ha a che fare con la genetica e altri fattori.

Grasso di riserva

Come suggerisce il nome, questo tipo di grasso funziona come una riserva di energia per il corpo. Si trova sotto la pelle ed è noto come grasso sottocutaneo.

La sua funzione principale è fornire energia quando il corpo non ne ha abbastanza. Normalmente viene utilizzato in condizioni di freddo estremo o fame.

Tipi di distribuzione del grasso corporeo negli uomini e nelle donne

La distribuzione del grasso corporeo dipende da diversi aspetti, tra i quali spiccano sesso, età e genetica. Ogni organismo quindi ne contiene una percentuale diversa. Pertanto, per volete conoscere esattamente i livelli, come è composto e distribuito nel vostro corpo, dovrete consultare un medico specializzato.

Per quanto riguarda l’aspetto estetico, si distinguono due tipi di distribuzione del grasso corporeo: androide o mela e ginoide o pera.

Tipo androide o mela

Questo tipo di distribuzione indica che il grasso si deposita principalmente nella zona addominale, insomma sulla pancia, il che indica un maggior rischio per la salute dell’individuo. Nonostante sia un tipo di distribuzione molto diffusa tra la popolazione, di solito sono gli uomini ad avere il corpo tipo androide o a forma di mela.

Essendo molto vicino alle viscere, le possibilità di soffrire di un problema metabolico sono molto più alte. Inoltre, il grasso corporeo distribuito in questo modo può causare dislipidemia, ipertensione e diabete. Questi problemi aumentano se la quantità di grasso addominale è maggiore rispetto ai tassi normali previsti.

Ginoide o tipo pera

La disposizione del grasso di tipo ginoide è caratterizzata dall’accumulo nell’area periferica del corpo, in particolare nei glutei e nelle gambe.

Donna seduta a terra.

Il corpo simile a una pera è molto più comune nelle donne e, sebbene si tratti di un tipo di grasso localizzato meno pericoloso rispetto al tipo androide, non è di certo piacevole a livello estetico. Questo perché il grasso in queste zone è meno attivo ed è più difficile bruciarlo.

Sebbene entrambi i tipi di distribuzione abbiano caratteristiche specifiche, sia gli uomini che le donne possono mostrare il tipo mela o pera. Non dimenticate che la predisposizione genetica gioca un ruolo fondamentale in questo senso.

Come conoscere la propria distribuzione del grasso corporeo?

Se volete conoscere la distribuzione del grasso nel vostro corpo, vi conviene consultare il medico di famiglia o un nutrizionista per sottoporvi a dei controlli. Ditegli che volete conoscere che tipo di disposizione del grasso corporeo avete, in che percentuale e in che modo potrebbe influenzare il vostro corpo.

La metodica che si occupa di studiare la composizione corporea (massa grassa, massa magra e acqua totale) si chiama bioimpedenziometria. Inoltre, per verificare la disposizione del grasso possono essere utilizzate anche delle alternative appartenenti all’antropometria.

Per entrambe le opzioni, è necessario rivolgersi a un professionista nell’area della salute, della nutrizione o dell’allenamento sportivo.

Infine, per evitare di avere problemi con il grasso corporeo, cercate di fare regolarmente attività fisica e di seguire una dieta equilibrata. Solo in questo modo riuscirete a notare i benefici sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista della salute.

Potrebbe interessarti ...
Perché le donne dovrebbero mangiare più proteine?
Fit PeopleRead it in Fit People
Perché le donne dovrebbero mangiare più proteine?

Al fine di preservare la massa magra e ridurre il rischio di soffrire di sovrappeso, le donne dovrebbero aumentare l'assunzione di proteine.



  • Cardozo, L., Cuervo Guzman, Y., & Murcia Torres, J. (2016). Porcentaje de grasa corporal y prevalencia de sobrepeso – obesidad en estudiantes universitarios de rendimiento deportivo de Bogotá, Colombia. Nutrición Clínica y Dietética Hospitalaria.
  • Leroux, M. B. (2009). Tejido adiposo. Arch. Argent. Dermatol.