Nausea durante l'allenamento: quali sono le cause?

Se provate nausea durante l'allenamento, i primi passi da compiere sono individuare le cause e consultare il medico di famiglia. In questo articolo vi diciamo quali potrebbero essere i fattori scatenanti.

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio, 2021

Provare nausea durante l’allenamento o in qualsiasi momento della giornata può indicare che c’è qualcosa che non va bene nel nostro corpo. Nella maggior parte dei casi, la nausea è provocata dal rifiuto di qualcosa di dannoso o è dovuta ad uno squilibrio fisiologico.

Nessuno è esente dal provare nausea, e tutti almeno una volta nella vita ne abbiamo sofferto, magari anche durante o dopo l’allenamento. Quando vi è successo, avete consultato il vostro medico o un professionista di fiducia per capire le cause? Non bisogna sottovalutare la nausea, anzi bisogna cercare di analizzare le motivazioni che la provocano.

Essere fisicamente attivi fa parte delle sane abitudini ed è un vero e proprio uno stile di vita, purché non venga interrotto dalla nausea. Se volete saperne di più sull’argomento, vi invitiamo a leggere questo articolo.

La nausea durante l’allenamento

Provare nausea durante l’allenamento è più comune di quanto pensiamo. Pensate che persino un campione come Lionel Messi lo ha sperimentato in un paio di partite del campionato qualche anno fa. Naturalmente, provare nausea non è salutare e influisce sulle prestazioni atletiche.

Conosciuta anche come voglia di vomitare, la nausea è spesso accompagnata da altri sintomi come vertigini, mal di testa, aumento della pressione e svenimenti improvvisi. Per trovare una soluzione, è essenziale sapere cosa può causare questi tipi di reazioni durante l’allenamento. Affronteremo alcune cause, considerate le più comuni:

Alimentazione

Il cibo è un fattore fondamentale di cui tenere conto durante l’allenamento. Sia la mancanza di cibo che l’eccesso possono causare la comparsa di nausea durante l’allenamento, come confermato da uno studio pubblicato dalla rivista scientifica Appetite.

La mancanza di cibo provoca vertigini, che a loro volta portano alla nausea. Ciò è dovuto alla scarsa presenza di nutrienti nel corpo e a bassi livelli di glucosio nel sangue. Insomma, il corpo non dispone di sufficienti fonti di energia per affrontare lo sforzo.

Da parte sua, l’alimentazione in eccesso prima dell’allenamento fa sì che il corpo entri nel processo di digestione, per cui gli organi coinvolti hanno bisogno di una quantità di sangue maggiore. Se vi allenate durante la digestione, l’afflusso di sangue si dirigerà verso i muscoli e interromperà la digestione, favorendo l’insorgere della nausea.

Sulla base di quanto detto finora, si raccomanda di non fare esercizio fisico a stomaco vuoto. Inoltre, è necessario attendere un periodo di tempo dopo l’ingestione per non influenzare negativamente il processo digestivo.

Movimenti esagerati o sforzi eccessivi

All’interno di alcune routine di allenamento, ci sono degli esercizi ad intensità medio-alta che provocano dei movimenti improvvisi durante la loro esecuzione. L’esecuzione di questi tipi di movimenti esagerati può influenzare l’equilibrio del corpo e a sua volta causare vertigini e successivamente nausea.

D’altra parte, bisognerebbe evitare a priori il sovrallenamento e in nessuna circostanza. Non solo a causa dello scompenso nel corpo che sfocia in nausea, ma anche a causa dell’aumento della probabilità di lesioni muscolari.

Idratazione inadeguata

Una corretta idratazione è fondamentale quando si parla di allenamento. Si consiglia di bere notevoli quantità di liquidi e bevande elettrolitiche prima, durante e dopo lo sforzo fisico dovuto all’allenamento.

Quando l’assunzione di liquidi non è adeguata, non tarderanno a manifestarsi vertigini e nausea durante l’allenamento. Ciò è dovuto allo svuotamento gastrointestinale, che viene ritardato dalla disidratazione. Infatti, la componente che si perde di più durante l’allenamento è l’acqua. Pertanto, deve essere sostituita per evitare qualsiasi scompenso.

Le situazioni stressanti possono provocare nausea

Molte persone hanno maggiori probabilità di sentirsi stressate in determinate situazioni e lo sport può essere una di queste, soprattutto quando si deve affrontare una gara. Durante l’allenamento si verificano sempre episodi di stress causati dalla performance. Questo fa parte del processo di adattamento pianificato dagli allenatori.

Quando ci si allena troppo e sotto stress, gli ormoni vengono secreti in misura maggiore e può verificarsi uno squilibrio ormonale, che può causare vertigini o nausea.

Nausea durante l’allenamento, meglio prestare attenzione

Se doveste avvertire nausea durante l’allenamento, la cosa migliore da fare è cercare di capire quale potrebbe essere la causa principale e provare a risolverla, differenziando se è dovuta alla nutrizione o all’idratazione.

Tuttavia, se non riuscite a guarire, è meglio andare dal medico di famiglia per individuare insieme a lui la causa principale. Questi vi sottoporrà ad un esame del sangue e ad altri test che potrebbe considerare pertinenti. In ogni caso, vi consigliamo di prestare attenzione a questo sintomo e di non trascurarlo, perché potrebbe essere un campanello d’allarme per il vostro corpo.

Potrebbe interessarti ...
Fit PeopleRead it in Fit People
Perché le donne dovrebbero mangiare più proteine?

Al fine di preservare la massa magra e ridurre il rischio di soffrire di sovrappeso, le donne dovrebbero aumentare l'assunzione di proteine.