Usi e benefici della magnetoterapia: scopriamoli

La magnetoterapia ,se applicata correttamente, presenta molteplici benefici e nessuna controindicazione.
Usi e benefici della magnetoterapia: scopriamoli

Ultimo aggiornamento: 24 aprile, 2021

La magnetoterapia può essere è un metodo terapeutico poco conosciuto, sia tra gli atleti che tra la gente comune. Tuttavia, se applicata correttamente e da un professionista, la sua efficacia nel trattamento di numerose patologie è stata ampiamente dimostrata. Scopriamo insieme quali sono gli usi e i benefici della magnetoterapia.

Cos"è la magnetoterapia?

La magnetoterapia si occupa del trattamento delle patologie attraverso l"uso di campi magnetici. In altre parole, una macchina per magnetoterapia si serve di magneti, tra i quali circola una corrente.

Il paziente posiziona l"area del corpo interessata in mezzo a questa corrente e, quindi, direttamente nel campo elettromagnetico che viene generato tra i magneti.

Uno dei principali effetti che questi campi magnetici hanno per la cura delle patologie nel corpo umano è la stimolazione del metabolismo a livello cellulare. Inoltre, promuovono il flusso di ioni attraverso le membrane cellulari.

Quest"ultimo punto è vitale in caso di patologie come le contratture o altri disturbi cronici, in cui questo flusso è alterato e, pertanto, non può funzionare correttamente. Come risultato di questi due principali effetti cellulari, i benefici della magnetoterapia sono:

  • La rigenerazione dei tessuti dovuta alla produzione di fibroblasti.
  • Il rilassamento muscolare dovuto al corretto flusso di ioni.
  • Effetto antinfiammatorio stimolando la produzione di prostaglandine.
  • Vasodilatazione o effetto del calore dovuto all"aumento del metabolismo.
  • Analgesia o riduzione del dolore, dovuta al rilassamento generale e all"aumento della disponibilità di cellule riparatrici nel sangue.
Magnetoterapia dal fisioterapeuta


Usi della magnetoterapia

Con buon senso …

Prima di elencare le patologie per le quali la magnetoterapia può essere utile, dobbiamo evidenziare un dettaglio: è importante affidarsi alle mani di un professionista. Inoltre, è fondamentale che utilizzi i macchinari adeguati.

La scienza è sospettosa nei confronti di questo tipo di terapia perché molte compagnie cercano di vendere accessori quali bracciali e anelli annunciandone gli effetti quasi miracolosi. Ma la verità è che i macchinari per la magnetoterapia non sono alla portata di tutti.

Infatti, generalmente la corrente generata dai magneti è insufficiente per penetrare nei tessuti del nostro corpo. Ed è per questo che, come regola generale, per ottenere i miglioramenti che sono stati dimostrati dobbiamo è essenziale recarsi da uno specialista.

Sia il nostro fisioterapista, che l"ospedale o il centro sanitario cui siamo soliti andare dovrebbero disporre delle attrezzature per la magnetoterapia adeguate. Di solito sono caratterizzate da grandi anelli bianchi, dentro i quali posizionare la gamba, il braccio, l"anca o qualsiasi altra parte del corpo da curare.

Va anche notato anche che la magnetoterapia di solito non è una soluzione in sé. In altre parole, un buon specialista utilizzerà la magnetoterapia come risorsa all"interno di un piano di recupero più ampio.

… la magnetoterapia può essere molto utile

Detto questo, la magnetoterapia viene utilizzata nei seguenti casi:

  • Patologie ossee, come fratture o edema osseo.
  • Processi reumatici nelle articolazioni.
  • Contratture o lividi muscolari.
  • Distorsioni, allungamenti o tendiniti.
  • Problemi alla circolazione periferica.
  • Accelerazione della guarigione.
  • Dolori di origine nervoso.

In tutti questi casi, gli effetti della magnetoterapia indurranno dei cambiamenti positivi. Ancora una volta, vale la pena ricordare che la magnetoterapia sarà uno strumento in più per trattare questi disturbi, e non una soluzione assoluta per curare la patologia da sola.

Slogarsi la caviglia

Ad esempio, nel caso di fratture dobbiamo rispettare il tempo di immobilizzazione raccomandato ma anche il programma di allenamento raccomandato dal medico. Per quanto riguarda le distorsioni, la magnetoterapia dovrà essere accompagnata da una terapia con gli ultrasuoni.

Allo stesso modo, in caso di tendinite ci verranno suggeriti anche degli esercizi appositi. Come possiamo vedere, affrontare le patologie da diversi punti di vista terapeutici è generalmente la scelta più efficace.

Controindicazioni

Infine, un altro aspetto positivo della magnetoterapia è che praticamente non ha controindicazioni. Tuttavia, ci sono alcune situazioni in cui dobbiamo stare particolarmente attenti.

Ad esempio, nel caso delle donne in gravidanza o delle mestruazioni, delle persone con pacemaker o che hanno delle malattie virali. Al di là di queste situazioni, possiamo scegliere di ricevere un trattamento basato sulla magnetoterapia senza timori.

Potrebbe interessarti ...
È normale sentire dolore quando si fa sport?
Fit PeopleRead it in Fit People
È normale sentire dolore quando si fa sport?

Dolore e sport spesso sono correlati, tuttavia ci sono casi in cui non è normale sentire dolore quando si fa sport a causa di una lesione.



  • Ozonoterapia y magnetoterapia en pacientes con hernias discales. Herrera S., Valenzuela F., Álvarez C. MediSan 2016; 20 (06)
  • Efectividad de la magnetoterapia en el tratamiento de las afecciones dolorosas de la articulación temporomandibular. Gonzalez X., Cardentey J., Porras O., Artidiello D. Revista Electrónica Dr. Zoilo E. Marinello Vidaurreta [revista en Internet]. 2016; 41(7)
  • Eficacia de la magnetoterapia en pacientes ecuatorianos con síndrome de pinzamiento del hombro. Rodríguez A., Ortiz D., González S., Álvarez-Guerra E. MEDISAN vol.20 no.6 Santiago de Cuba jun.-jun. 2016.