6 consigli per evitare infortuni al ginocchio durante lo sci

Pronti per una vacanza in montagna sulla neve? Ecco sei consigli da tenere a mente se volete evitare dolorosissimi infortuni.
6 consigli per evitare infortuni al ginocchio durante lo sci

Ultimo aggiornamento: 05 novembre, 2020

Gli infortuni al ginocchio durante lo sci sono molto temuti da chi ama questo sport. Si verificano con una certa frequenza, poiché il ginocchio sostiene gran parte del peso corporeo ed è comune eseguire delle curve pericolose durante lo sci.

Questo gesto può portare a lesioni molto gravi ed è sempre meglio prevenire piuttosto che curare. Ecco alcuni consigli utili per evitare infortuni al ginocchio durante lo sci.

Come evitare gli infortuni al ginocchio durante lo sci

Essere in buona forma fisica

Anche se potrebbe sembrare scontato, molte persone non si preparano per andare a sciare. I gesti che eseguiamo con il ginocchio mentre sciamo sono molto difficili da imitare in un altro contesto, quindi essere in buona forma fisica è fondamentale.

Per sciare al meglio, bisognerà eseguire non solo gli esercizi cardio, ma anche gli esercizi di forza ed equilibrio. Avere muscoli forti aiuterà i muscoli a sopportare parte del peso che altrimenti verrebbe destinato solo all"articolazione.

Nel frattempo, lavorare sull"equilibrio preparerà i tessuti molli ad affrontare stress inaspettati. Pertanto, legamenti e tendini avranno una velocità di reazione più rapida a un movimento improvviso, il che vi aiuterà notevolmente a evitare lesioni.

Sebbene sia difficile simulare il gesto esatto, esercitarsi con salti e squat vi tornerà molto utile. Qualsiasi tipo di preparazione andrà bene. È importante esercitarsi almeno tre giorni alla settimana per diverse settimane prima di andare a sciare.

Lo squat fa lavorare quasi tutti i muscoli della parte inferiore del corpo.


Imparare a sciare

Come per molte altre discipline, avere una buona tecnica sportiva sarà essenziale. Prendere lezioni è un ottimo modo per imparare a sciare: in qualsiasi località sciistica offrono questo servizio. Imparerete così a distribuire correttamente il peso e la forza e ad agire nelle diverse situazioni che possono sorgere durante la pratica di questo sport.

D"altra parte, farsi accompagnare da uno sciatore esperto può essere un buon modo per evitare lesioni al ginocchio durante lo sci. Osservate i suoi gesti, fategli delle domande e, se è disposto ad aiutarvi, fate in modo che vi accompagni in pista per correggere eventuali errori.

Scegliere bene l"attrezzatura sportiva

Un altro elemento fondamentale per evitare infortuini durante lo sci è l"attrezzatura sportiva. Questa deve essere adatta al corpo dello sciatore: dall"altezza dei bastoncini alla lunghezza e alla forma degli sci, passando per la taglia e il design degli scarponi e degli accessori di protezione (casco, occhiali …). Tutto deve essere adatto alle nostre condizioni fisiche.

Assicuratevi di poter muovere le dita dei piedi all"interno degli scarponi, ma che siano comunque abbastanza stretti da bloccare il piede. Gli sci variano in base alla capacità e all"esperienza, ma generalmente dovrebbero essere della stessa lunghezza della vostra altezza. Inoltre, è importante tenere i bastoncini in modo saldo.

Attenzione al meteo

Ogni giorno, le stazioni meteo vi daranno informazioni dettagliate sulle condizioni della pista. Su Internet potete informarvi anche con largo anticipo. È importante conoscere le condizioni di visibilità, se c"è vento, se sono previste nevicate o altri eventi atmosferici.

Allo stesso modo, non bisogna trascurare neanche lo stato della neve. Polverosa, dura, bagnata… ce ne sono di molti tipi e avranno sempre un impatto sulla vostra performance. Per finire, dovrete tenere conto dello stato della neve in base alla vostra precedente esperienza e alla vostra condizione fisica, soprattutto quando si tratta di scegliere le piste su cui sciare.

Per evitare infortuni al ginocchio durante lo sci, riposatevi

Siete in gita in una stazione sciistica che v piace e volete godervela il più possibile … ma ricordate anche di riposare. Dobbiamo dare al nostro corpo il tempo di riprendersi dagli sforzi che gli chiediamo.

Quindi, dopo una mattinata sugli sci, sarà sempre preferibile trascorrere il pomeriggio riposandosi. Fare un bagno, una passeggiata, cenare e dormire le otto ore richieste sono il modo migliore per essere pronti il ​​giorno successivo.

Se, al contrario, decidete di trascorrere tutto il pomeriggio in città, passeggiando e facendo un giro turistico, o peggio ancora andando a correre, non state facendo altro che stressare le vostre articolazioni. Nemmeno andando ad una festa e non dormendo abbastanza darete al corpo il tempo di riposarsi.

Lo sci di fondo è uno degli sport sulla neve che richiede maggiore resistenza.


Gli infortuni al ginocchio durante lo sci: questione di limiti

Infine, dobbiamo ricordare che la stragrande maggioranza di coloro che sciano non gareggia per vincere una medaglia. Dobbiamo quindi saper assaporare l"adrenalina, la velocità e le piacevoli sensazioni che lo sci offre senza rischiare troppo.

Ognuno deve conoscere i propri limiti, scegliere la pista in base alle proprie capacità e non intraprendere un percorso che non conosce in condizioni meteorologiche avverse. Se siete costanti, le vostre abilità miglioreranno e sarete in grado di conquistare portare a termine il percorso.

Ricordate che bisogna imparare a camminare prima di correre. È sempre meglio essere cauti che rischiare di avere un infortunio al ginocchio durante lo sci.

Potrebbe interessarti ...
Riabilitazione del legamento crociato in acqua
Fit PeopleRead it in Fit People
Riabilitazione del legamento crociato in acqua

La riabilitazione del legamento crociato è un processo che non va preso alla leggera. Gli esercizi in acqua aiutano a rieducare il ginocchio al movimento.



  • V. Nieto. Consejos para esquiar sin peligro y disfrutar de la nueva temporada. Viajar: la primera revista española de viajes, Nº. 427, 2014, págs. 30-30
  • S.Caudevilla Polo, S.San Gumersindo Lacasa, P.Fanlo Mazas y C.Hidalgo García. Fisioterapia en el equipo nacional de esquí de fondo. Fisioterapia. Volume 29, Issue 6, December 2007, Pages 278-287
  • R. Negrín. Prevención de lesiones en esquí. Revista Médica Clínica Las Condes. Volume 23, Issue 3, May 2012, Pages 313-317