Benefici della doccia con acqua fredda dopo l'allenamento

Tra i benefici della doccia con acqua fredda, possiamo evidenziare la normalizzazione della frequenza cardiaca e il controllo dell'infiammazione. Vediamoli tutti in dettaglio.
Benefici della doccia con acqua fredda dopo l'allenamento

Ultimo aggiornamento: 25 marzo, 2021

Dopo aver fatto esercizio, la prima cosa da fare è la doccia. Molti amano godersi una bella doccia calda, ma sapevate che la doccia con l’acqua fredda offre numerosi benefici per chi fa sport, soprattutto subito dopo l’allenamento?

Il primo vantaggio della doccia con acqua fredda è che consente al corpo di tornare alla normalità. Quando facciamo sport, il battito cardiaco accelera, il sangue scorre lungo i muscoli e vengono rilasciati gli ormoni che ci consentono di compiere gli sforzi necessari.

Con l’acqua fredda aiutiamo il battito cardiaco a rilassarsi. Uno studio pubblicato dal Journal of Strength and Conditioning Research conferma che una doccia fredda riduce lo stress cardiaco negli atleti. Inoltre, i muscoli smettono di aver bisogno di così tanto afflusso di sangue e si ferma la vasodilatazione, il che aiuta l’arrivo di sangue extra.

Ad ogni modo, ci teniamo a chiarire che questi effetti della doccia fredda sono stati analizzati in un ambiente caldo. In questo articolo, parliamo dei benefici della doccia con acqua fredda dopo l’allenamento.

Limita i danni da micro traumi

Grazie agli effetti del freddo sul corpo, i micro traumi subiti dai muscoli durante la sessione di esercizio non causeranno così tanti danni. Cioè, con l’acqua fredda limiteremo efficacemente i danni a lungo termine. Ci riferiamo a patologie come le lesioni o i danni a muscoli specifici, come le lesioni al tendine d’Achille.

Doccia aperta con acqua.


Placa l’infiammazione

Un altro beneficio della vasocostrizione, cioè quello di limitare l’afflusso di sangue ai muscoli. In questo caso, i muscoli o le strutture infiammate dall’attività svolta si riprenderanno più velocemente. Se non usiamo l’acqua fredda, l’infiammazione avrà sempre più sangue in entrata, peggiorando la situazione.

Con l’acqua fredda aiutiamo a rompere questo ciclo, prevenendo così sia l’infiammazione che la comparsa di lividi, che si verifica quando il sangue fuoriesce nello spazio extra cellulare a causa della rottura delle fibre.

Altri vantaggi della doccia con acqua fredda

Non ci sono molte prove scientifiche sui seguenti punti, ma vale la pena considerarli come possibili benefici. Per prima cosa, la doccia con acqua fredda ci aiuta a bruciare i grassi. Infatti, ci sono cellule che bruciano i grassi se esposte al freddo e che si trovano nel collo e nelle spalle. Quindi, una doccia fredda fondamentalmente prenderà di mira queste cellule.

D’altra parte, si dice che l’acqua fredda abbia effetti positivi sulla pelle; appunto, pare che aiuti a rendere la pelle più liscia e a tonificarla.

Infine, il freddo non secca lo strato sebaceo che abbiamo sotto la pelle, quindi in teoria ha degli effetti benefici per i capelli rispetto all’acqua calda.

Controindicazioni di questa abitudine

Vale la pena menzionare anche le controindicazioni della doccia con acqua fredda. Da un lato, se sentite già freddo, fare una doccia con acqua fredda non produrrà alcun effetto benefico. Anzi, è più probabile che abbia degli effetti dannosi, piuttosto che positivi.

Secondo, se avete problemi circolatori, la vasocostrizione causata dall’acqua fredda può essere dannosa. Bisogna stare attenti anche se siete malati. Raffreddare il corpo mentre si è malati può avere un effetto dannoso sul sistema immunitario.

Rubinetti della doccia.


Doccia con acqua fredda, ma senza esagerare

Alla luce di quanto detto finora, concludiamo dicendo che fare la doccia con acqua fredda dopo aver praticato sport è positivo. Tuttavia, va tenuto presente che dobbiamo attendere circa 15 minuti prima di farlo. Questo perché sottoporre il corpo ad un cambiamento di temperatura così improvviso potrebbe essere pericoloso.

Se il freddo ci dà fastidio, possiamo iniziare con acqua calda e raffreddarla; non è necessario soffrire prima con l’acqua fredda. Inoltre l’ideale è usare un po’ d’acqua tiepida dopo il freddo.

In questo modo eviteremo l’effetto di compensazione che si verifica nel corpo quando lo sottoponiamo a temperature molto alte o molto basse. In altre parole, quando il corpo è sottoposto a temperature fredde, quando lo stimolo cessa, si surriscalda per compensare questo effetto. Terminando con acqua tiepida, annulleremo questo effetto dopo aver goduto dei benefici effetti di una doccia fredda.

Potrebbe interessarti ...
Freddo o caldo: cosa fare in caso di lesioni e infortuni?
Fit PeopleLeggi in Fit People
Freddo o caldo: cosa fare in caso di lesioni e infortuni?

Sapere se applicare freddo o caldo a una lesione è importante per alleviare i sintomi. Tutto dipende dal tipo di lesione ma anche dalla tempistica.



  • A. Ajjimaporn, R. Chaunchaiyakul, S. Pitsamai et al. Effect of Cold Shower on Recovery From High-Intensity Cycling in the Heat, Journal of Strength and Conditioning Research: August 2019 – Volume 33 – Issue 8
  • K. Kauppinen. Sauna, shower, and ice water immersion. Physiological responses to brief exposures to heat, cool, and cold. Part II. Circulation. Arctic Medical Research. 1989 Apr;48(2):64-74
  • N. Shevchuk. Adapted cold shower as a potential treatment for depression. Medical Hypotheses. Volume 70, Issue 5, 2008, Pages 995-1001