Come avviene uno strappo muscolare?

08 ottobre, 2020
Gli strappi muscolari possono essere provocati dalla mancanza di allenamento, da un riscaldamento insufficiente o da altre cause ancora. Scoprite come evitare questo doloroso problema.

Lo strappo muscolare è una delle lesioni più frequenti tra chi fa sport. Questo perché durante l’attività fisica i muscoli sono la parte del corpo che muoviamo più attivamente.

Infatti, dato che il movimento dei muscoli consiste nell’accorciare o rilassarsi, qualunque sport prevede la contrazione e il rilassamento muscolare. Come avviene uno strappo muscolare?

Cause attive di uno strappo muscolare

Quindi, se i movimenti muscolari avvengono in modo normale e frequente … perché gli strappi muscolari si verificano così spesso? Diamo un’occhiata ai casi più ovvi.

Sforzo eccessivo

Una delle cause dello strappo muscolare deriva dal tentativo di realizzare uno sforzo che il corpo non riesce a sopportare. Man mano che alleniamo i nostri muscoli, diventano più forti e più resistenti. Ma se un certo muscolo non è preparato e lo carichiamo con una forza eccessiva o improvvisa, potrebbe rompersi.

Ad esempio, se passiamo da una vita sedentaria al fare molto sport, potremmo subire uno strappo muscolare. Allo stesso modo, se dopo molti anni giochiamo una partita di calcio con gli amici, sentiremo una certa rigidità.

Pur essendo fisicamente preparati, sottoporre un muscolo a una violenta contrazione aumenta il rischio di soffrire di uno strappo muscolare. Più intensi sono gli allenamenti, più saremo preparati a sopportare gli sforzi, ma questo dipende sempre dal grado di intensità dello sforzo.

Donna che ha subito uno strappo muscolare.

Vale anche la pena menzionare il caso di un muscolo che ha subito un recente infortunio. Per questi muscoli, che non si sono contratti correttamente per settimane o addirittura mesi, praticamente qualsiasi tipo di contrazione sarà un grande sforzo. Pertanto, dobbiamo assicurarci di riprendere l’attività fisica gradualmente.

Sforzo prolungato

Un’altra causa di strappo muscolare è praticare sport per un periodo di tempo molto lungo: in questi casi il muscolo non riesce a sopportare la lunga fatica e si rompe. Come per gli sforzi improvvisi, dobbiamo assicurarci di allenarci abbastanza e aumentare gradualmente l’intensità, per essere in grado di affrontare la sfida finale che ci siamo prefissati.

Scarso equilibrio muscolare

All’interno dei gruppi muscolari ci sono i muscoli agonisti che eseguono un certo movimento e quelli antagonisti, cioè che eseguono il movimento opposto. Quando si pratica uno sport, entrambi i gruppi muscolari tengono l’altro “a bada”.

Se un muscolo agonista è molto più forte di un antagonista e il primo si contrae violentemente, il secondo potrebbe non riuscire a controllare il movimento e allungarsi. In questo caso, il muscolo antagonista potrebbe subire uno strappo muscolare.

Riscaldamento insufficiente o inadeguato

Questo caso parla da solo. Come suggerisce il nome, il riscaldamento consiste nel preparare i muscoli allo sforzo a cui verranno sottoposti. Se non ci riscaldiamo abbastanza a lungo o con la giusta intensità, i muscoli non saranno preparati e la probabilità di subire uno strappo muscolare aumenta.

Cause estrinseche di uno strappo muscolare

Mancanza di riposo

È importante dedicare abbastanza tempo al riposo. Quando facciamo sport, dobbiamo dare al corpo il tempo di riprendersi. Se dormiamo male, meno ore del necessario, o ci dedichiamo a sport intensi senza pause intermedie, aumentiamo anche la probabilità di subire uno strappo muscolare.

Donna affaticata durante lo sport.


Attrezzatura sportiva non corretta

L’uso di un’attrezzatura sportiva inadeguata può causare vari infortuni. “Inadeguata” può significare attrezzatura usurata, di scarsa qualità o direttamente non adatta all’ergonomia del corpo. In tutti questi casi, costringerà i muscoli a lavorare in modo innaturale, il che può portare a uno strappo muscolare e ad altri problemi.

Malnutrizione

Se non mangiamo cibo in quantità adeguate, le fibre muscolari non avranno accesso ai nutrienti di cui hanno bisogno. Questo renderà i muscoli più deboli e quindi meno resistenti alle contrazioni ripetute.

Altre possibili cause dello strappo muscolare

Le persone che hanno una cattiva circolazione sanguigna, così come quelle che soffrono di malattie come il diabete, dovrebbero prestare particolare attenzione a non subire strappi muscolari. In questi casi, al muscolo non arriva abbastanza sangue e quindi non è in grado di utilizzare bene le risorse che ha a disposizione.

Anche il clima influenza la contrazione muscolare. Quando ci si allena in un ambiente freddo e umido per i muscoli è più difficile riscaldarsi. Inoltre, mostrano un deficit di flessibilità. Quindi, dobbiamo stare più attenti quando ci alleniamo in questi tipi di ambienti.

Come prevenire uno strappo muscolare

Alla luce di quanto detto finora, il modo più efficace per prevenire uno strappo muscolare è quello di avere dei muscoli allenati. Inoltre, è meglio non sottoporre a degli sforzi eccessivi quei muscoli che non sono preparati a sostenerli.

Ricordate: allenarsi in modo intelligente e con la giusta intensità, mangiare bene, dormire a sufficienza e usare una buona attrezzatura sportiva vi aiuteranno ad evitare uno strappo muscolare.

  • F. Ruiz. Estudio nutricional en futbolistas. Tesis doctoral en la Universidad del País Vasco, 2006.
  • J-L. Croisier, J-M. Crielaard. Hamstring muscle tear with recurrent complaints: An isokinetic profile. Isokinetics and Exercise Science, vol. 8, no. 3, pp. 175-180, 2000
  • M. Friedman, J. Stensby, T. Hillen, et al. Traumatic Tear of the Latissimus Dorsi Myotendinous Junction: Case Report of a CrossFit-Related Injury. Sports Health. Vol 7, Issue 6, 2015