Principali cause dell'iperlordosi lombare

L'iperlordosi lombare può essere la causa del vostro mal di schiena. Ecco di che si tratta e cosa la provoca.
Principali cause dell'iperlordosi lombare

Ultimo aggiornamento: 12 dicembre, 2020

In questo articolo parleremo delle principali cause dell"iperlordosi lombare, una patologia abbastanza comune che ha un impatto non indifferente sulla nostra salute e sulla nostra qualità di vita.

Il mal di schiena può colpire chiunque in qualsiasi momento. I problemi alla schiena si sviluppano nel tempo, indebolendo le strutture che la compongono, e spesso si sviluppano senza che ce ne rendiamo conto. Scopriamo cos"è e da cosa nasce l"iperlordosi lombare.

Cos"è l"iperlordosi lombare?

Per prima cosa, cerchiamo di capire di cosa si tratta. L"iperlordosi lombare consiste in un"esagerazione della curvatura lombare della colonna vertebrale. Nella colonna vertebrale sono presenti quattro curve che, a seconda della loro direzione, vengono classificate come lordosi o cifosi; sia la curvatura cervicale che quella lombare sono lordosi.

Queste curve sono normali, fisiologiche; in altre parole, è normale averle. Tuttavia, a causa di vari fattori, possono diventare più pronunciate, ed è allora che iniziano a sorgere i problemi. Il corpo è fatto per coesistere con le curve nel suo stato naturale, per cui un cambiamento significativo nelle curve della colonna vertebrale può mettere a rischio il nostro equilibrio.

Principali cause dell"iperlordosi lombare

Cosa succede quando la curvatura lombare risulta accentuata? Quali fattori possono far diventare patologica una curva fisiologica e danneggiare le strutture, non solo quelle che la circondano, ma anche quelle che da esse dipendono? Successivamente, descriveremo in dettaglio alcune delle cause principali deill"iperlordosi lombare.

Squilibrio muscolare

La colonna vertebrale non è una struttura che agisce da sé. È il risultato di molte forze che si muovono in direzioni diverse, quindi bisogna far sì che tutte lo facciano allo stesso modo. Nel caso della lordosi lombare, la parte colpita è il bacino, dove si innesta la parte inferiore della colonna vertebrale.

Dalla parte anteriore del bacino si stagliano verso l"alto i muscoli addominali e verso il basso il muscolo ileopsoas. Sulla parte posteriore, invece abbiamo i muscoli paravertebrali e il quadrato lombare verso l"alto e i muscoli posteriori della coscia verso il basso.

Radiografia del mal di schiena.

In caso di iperlordosi lombare, il bacino è inclinato in avanti; ciò può significare due cose: o che i muscoli che lo tirano in avanti sono troppo forti o che quelli che fanno il movimento opposto sono deboli.

Pertanto, l"iperlordosi lombare può essere dovuta ad un accorciamento del muscolo ileopsoas o dalla debolezza dei muscoli addominali. Ovviamente possono verificarsi anche entrambi. Un"altra possibilità è avere muscoli posteriori della coscia deboli o i muscoli paravertebrali più corti.

In questo senso, una vita sedentaria in cui si trascorrono molte ore seduti è molto dannosa. Questo comportamento indebolisce i muscoli addominali e fa sì che lo psoas venga costantemente accorciato, il che ci porta alla seconda causa di questa patologia, una cattiva postura.

Cattive posture

Una buona igiene posturale è la chiave per mantenere in posizione tutte le curve della colonna vertebrale. L"esempio più chiaro, come abbiamo visto varie volte, è passare molte ore seduti.

I fianchi sono sempre flessi e la schiena è arrotondata. Questo indebolisce i muscoli paravertebrali, accorcia l"ileopsoas e mantiene inattivi i muscoli addominali.

D"altra parte, se quando camminiamo non manteniamo la schiena dritta – allungando il torace, stringendo un po" l"addome e guardando davanti a noi -, favoriremo anche la debolezza addominale, tra le altre cose. Allo stesso modo, se solleviamo un peso in modo errato, la parte bassa della schiena sarà quella che soffrirà di più.

Pertanto, è importante sapere come sedersi, camminare e prendere i pesi nel modo giusto, cercando di non condurre una vita sedentaria in generale.

Donna che soffre di mal di schiena.

Andatura sbagliata

Una cattiva andatura può portare a molti disturbi, poiché il piede è una parte fondamentale per il corpo. Un arco esagerato, un piede piatto o un"andatura che spinge di più sul bordo interno o esterno possono causare problemi diversi. Pertanto, se la schiena soffre e vediamo che portiamo le scarpe dallo stesso lato, è importante andare da un podologo.

Alterazioni congenite

Può anche accadere che l"iperlordosi lombare compaia per cause genetiche. In questi casi, la prima cosa da fare è farsi diagnosticare il problema da un medico e seguire le sue istruzioni. Secondo, bisogna aiutare il corpo conducendo una vita attiva.

Fare sport per prevenire l"iperlordosi lombare

Come abbiamo visto, per prevenire le principali cause di iperlordosi lombare, la cosa migliore da fare è evitare uno stile di vita sedentario. È uno stile di vita abbastanza comune oggi, ma estremamente dannoso.

Per evitare tutto ciò, vi consigliamo di condurre una vita attiva e di approfittare dei momenti liberi per camminare o fare sport. Infine, se dovete stare seduti a lungo, almeno sedetevi bene!

Potrebbe interessarti ...
Zona lombare: lo stretching per ridurre il dolore
Fit PeopleRead it in Fit People
Zona lombare: lo stretching per ridurre il dolore

Il mal di schiena è un fastidio che influisce notevolmente sulle nostre attività quotidiane. Ecco degli esercizi di stretching per la zona lombare.



  • S. Lopes, A. Martins, L. Rocha et al. Effect of a health promotion session on the knowlge of postural hygiene in 1st cycle of private school. Annals of Physical and Rehabilitation Medicine. Volume 61, supplement, page 466. 2018
  • D. Hernández. Equilibrio postural y dolor de espalda: lumbalgia y biomecánica. Bol Soc Esp Hidrol Méd. Volume 31, Número 2, 203-209. 2016
  • J. Martínez, D. Sánchez. Lumbalgia mecanopostural en actividades laborales, una caracterización de programas preventivos. Revista electrónica de terapia ocupacional Galicia, Volume. 14, Número 25. 2017