L'importanza di prendersi cura della schiena

Prendersi cura della schiena quando ci alleniamo è essenziale, poiché in questo modo non solo eviteremo infortuni, ma otterremo anche risultati migliori.
L'importanza di prendersi cura della schiena

Ultimo aggiornamento: 16 maggio, 2021

Quando andiamo in palestra, è molto importante prendersi cura della schiena usando una tecnica corretta. Le lesioni sono più comuni di quanto pensiamo, così come il dolore e le contratture in quella zona. Scopriamo di più nel seguente articolo.

Prendersi cura della schiena durante l’allenamento

Probabilmente le persone che praticano sport hanno sofferto di dolore o fastidio alla schiena. Esistono diversi tipi di sintomi – acuti, traumatici o cronici – e le cause – sovraccarico, cattiva postura, tecnica scorretta – e il dolore possono manifestarsi gradualmente o improvvisamente.

I motivi principali per cui i muscoli dorsali, cervicali o lombari fanno male sono:

1. Problemi nella curvatura della schiena

Ci riferiamo a scoliosi, ipercifosi e iperlordosi, tre problemi molto comuni alla schiena a cui dobbiamo prestare attenzione affinché non si intensifichino.

2. Esercizi non adatti

Alcuni vogliono superarsi e provare troppo con macchine o esercizi. Si consiglia di non eseguire movimenti che mettono a rischio la schiena o che comportano posture innaturali.

Donna che fa gli addominali.


3. Tecnica errata

Questo è uno dei motivi principali del mal di schiena. Si consiglia di prestare molta attenzione alle istruzioni del personal trainer, eseguire i movimenti lentamente e guardarsi continuamente allo specchio. Questo non è un gesto dettato dalla vanità, ma per verificare che tutto venga fatto correttamente.

4. Sovraccarico o sovrallenamento

Se volete prendervi cura della schiena, dovete sollevare il peso a poco a poco. La maggior parte delle lesioni lombari, ad esempio, sono il risultato di traumi ripetuti causati da stress extra. Ciò significa che non bisogna utilizzare manubri, piastre o barre con un carico maggiore di quello che vi risulta comodo.

5. Sovrappeso

Avere qualche chilo in più non fa bene in generale, ma quando si tratta di prendersi cura della schiena, può aumentare il rischio di lesioni. Questo perché i dischi che si trovano tra le vertebre devono sostenere più peso del normale. Sapevate che un chilo in sovrappeso aggiunge quattro chili di sforzo sulla colonna vertebrale?

6. Cattiva postura

Prendersi cura della schiena non è qualcosa che dovremmo fare solo in palestra, ma durante tutte le nostre attività quotidiane. Se, ad esempio, passiamo molte ore seduti davanti al computer, è molto importante avere una sedia adatta e una scrivania adatta.

Prestate attenzione anche a quanto tempo passate a guardare il telefono a testa bassa, a come dormite (forse meglio senza cuscino) o a come camminate (molte persone tendono a ingobbire la schiena). Queste abitudini influenzano negativamente la salute della colonna vertebrale e la predispongono a lesioni.

Suggerimenti per prendersi cura della schiena in palestra

Oltre a prestare attenzione alla postura nella vita di tutti i giorni, è necessario assumere a determinate abitudini per prendersi cura della propria schiena durante l’esercizio fisico:

1. Il riscaldamento prima della routine

Molte persone pensano che questo non sia necessario, tuttavia, il riscaldamento prima dell’esercizio ci aiuta ad avere maggiore flessibilità, migliorare la postura ed evitare infortuni. Sono solo cinque minuti, ma il corpo lo apprezzerà davvero.

2. Fare esercizi che rafforzano l’area

Gli squat ci permettono di adottare una postura più eretta – se li facciamo correttamente – con le spalle leggermente indietro e la schiena dritta. Nel caso della colonna vertebrale o dorsale, completano gli addominali e prevengono lesioni alla colonna vertebrale e a tutti i muscoli dal cervicale al lombare.

Posizione yoga per la schiena.

Potete anche fare le flessioni che, mentre lavorano su petto e tricipiti, aiutano anche a mantenere la schiena dritta e rafforzare le scapole e le spalle.

3. Adattare i carichi

Come affermato in precedenza, non possiamo aspettarci di sollevare 100 chili il primo giorno che andiamo in palestra. Gli esercizi devono essere realizzati in modo graduale se vogliamo prenderci cura della schiena e prevenire le lesioni. Adattate la routine alle vostre capacità.

Per prendersi cura della schiena, vi consigliamo anche di dimagrire (se necessario) e di non dimenticare di fare stretching alla fine dell’esercizio.

Potrebbe interessarti ...
Pilates per il mal di schiena: assolutamente sì!
Fit PeopleLeggilo in Fit People
Pilates per il mal di schiena: assolutamente sì!

Il pilates ha enormi benefici per il mal di schiena, perché è basato su dei movimenti che allungano gli arti e sul controllo della respirazione.



  • Barreras, M. T. (2009). Lesiones de la columna vertebral lumbar en deportistas. Medigraphic Artemisa.