5 sane abitudini per essere felici da adottare subito

Molte persone hanno come motivazione principale nella vita l'essere felici. Spesso pensiamo che occorrano grandi risultati e successo, ma in realtà alcune semplici abitudini possono aiutare tantissimo.
5 sane abitudini per essere felici da adottare subito

Ultimo aggiornamento: 09 gennaio, 2021

Tutti vogliono sapere quali sono le sane abitudini per essere felici. La felicità è uno stato di benessere generalizzato che ognuno di noi desidera raggiungere nella vita. Allora perché è così difficile ottenerlo? Com’è possibile?

In generale, tutte le persone conoscono una serie di abitudini che influenzano positivamente la qualità della vita e il benessere emotivo: l’esercizio fisico regolare, una dieta sana ed equilibrata e il contatto sociale con i propri cari sono alcune di questi. Tuttavia, coltivare la felicità richiede anche un cambiamento di mentalità che riguarda il modo in cui percepiamo e interpretiamo le cose che accadono.

D’altra parte, un cambiamento positivo nello stile di vita ha un’influenza positiva anche sulla motivazione e sulle prestazioni atletiche. Le persone che sono più felici si fidano di più di se stesse e sono più motivate a impegnarsi e raggiungere gli obiettivi legati allo sport.

Ci sono molte ragioni per cui è bene introdurre delle sane abitudini per essere felici. In questo articolo, parliamo proprio di questo.

5 sane abitudini per essere felici

1. Gratitudine e perdono

Un primo passo per essere felici è essere in pace con se stessi e con gli altri. Le emozioni negative come il risentimento e la sfiducia sono un ostacolo per assumere una nuova prospettiva.

Prima di tutto, mostrare gratitudine è un modo per riconoscere e ricordare tutto ciò che abbiamo, che si tratti di oggetti materiali, persone o qualità. Un esercizio molto semplice consiste nello scrivere su un pezzo di carta cinque cose che ci aiutano a crescere ogni giorno e metterlo in un posto visibile.

Donna che fa squat.

D’altra parte, il perdono è terapeutico e liberatorio. Significa che la persona è stata in grado di guarire le proprie ferite e iniziare una nuova fase senza legami o condizioni. Non importa quanti errori siano stati commessi: tutti meritiamo di perdonare ed essere perdonati.

2. Fare ciò che ci piace per essere felici

Praticare il proprio sport preferito o un hobby a cui siamo particolarmente legati è una delle migliori abitudini per essere felici. Lo stress della routine quotidiana rende impossibile riservare un momento al giorno per godersi gli hobby. Normalmente si pensa che i momenti di disconnessione debbano essere nel fine settimana, ma questo non è sufficiente.

Trascorrere del tempo praticando un hobby non è solo una forma di disconnessione mentale, ma è anche un modo per realizzarsi e sentirsi a proprio agio con se stessi.

Per avere abbastanza tempo, conviene organizzarsi e stabilire un programma con le attività che devono essere svolte durante la giornata o la settimana. In questo modo possiamo evitare le perdite di tempo e le ore di inattività durante la giornata.

3. Praticare sport in compagnia

Fare esercizio fisico regolarmente, da soli o in compagnia, influenza positivamente il benessere e la salute mentale ed emotiva. Tuttavia, allenarsi con altre persone può essere un valore aggiunto per diversi motivi.

Prima di tutto, fare esercizio con qualcuno è la scusa perfetta per stare insieme agli amici e fare qualcosa di sano e divertente. Inoltre, la presenza di altre persone durante lo sport può influenzare positivamente le prestazioni. Gli psicologi chiamano “facilitazione sociale” l’aumento delle prestazioni che si verifica quando un comportamento viene eseguito in presenza di altre persone.

4. Imparare a dire “no” tra le più importanti abitudini per essere felici

Molte volte, aiutare gli altri comporta subordinare i propri bisogni ai loro desideri e ai loro capricci. Non c’è niente di sbagliato nel fare ciò, anzi, è utile per creare dei legami interpersonali forti. Il problema nasce quando non si è in grado di stabilire dei limiti tra noi e le altre persone.

Mettere dei limiti è utile e necessario. È un modo per non dipendere dagli altri e per rafforzare il nostro valore come persone uniche e indipendenti. Ciò fa sì che dobbiamo imparare a dire “no” in modo assertivo quando i desideri degli altri interferiscono con i nostri.

Escursionista in montagna.

5. Provare nuove esperienze costruttive

In molte occasioni, cerchiamo la felicità nelle cose materiali come il denaro, i prodotti di lusso o i regali. Le cose materiali possono portare un piacere immediato, ma non uno stato di benessere duraturo come la felicità.

Fare nuove esperienze contribuisce alla felicità di una persona, soprattutto quando sono attrattive. Impegnarsi in nuove esperienze è un modo per aprire la mente e può aiutarci ad adottare una nuova prospettiva sulla vita. Il volontariato, imparare una nuova abilità e viaggiare sono solo alcuni esempi di attività che ci cambiano dentro.

Partecipare ad attività come queste non solo ci aiuta ad essere più felici, ma aumenta anche la sensazione di autonomia e fiducia in se stessi. Dopotutto, non c’è niente di più confortante della sensazione di essere in grado di superare le sfide che ci si presentano davanti.

Le abitudini per essere felici sono più realizzabili di quanto pensiate

La felicità è alla portata di chiunque sia disposto a introdurre queste semplici abitudini nella propria vita. Coltivare il proprio benessere è un gesto più mentale che materiale. Pertanto, le abitudini per essere felici devono essere focalizzate più nel cambiare il proprio modo di pensare che nel nel modificare l’ambiente.

Infine, è importante sottolineare che essere felici non significa essere sempre contenti. Le persone felici provano anche le emozioni negative, e questo non è un male. Tutte le emozioni hanno una funzione specifica che aiuta ad adattarsi alle varie situazioni. La felicità non è un’emozione, ma uno stato di benessere e motivazione che dura tutta la vita.

Potrebbe interessarti ...
4 consigli per sviluppare il pensiero positivo
Fit PeopleRead it in Fit People
4 consigli per sviluppare il pensiero positivo

Il pensiero positivo è fondamentale per un atleta, soprattutto dopo un infortunio imprevisto. Uno psicologo dello sport vi dirà come fare.



  • Ruiz, Y. (2011). La Influencia de la Facilitación Social en el Trabajo en Grupo en la Escuela. Andalucía, España: Revista Temas para la Educación.
  • Clark, Andrew Eric, Happiness, Habits and High Rank: Comparisons in Economic and Social Life (May 2012). SOEPpaper No. 452, Available at SSRN: https://ssrn.com/abstract=2131154 or http://dx.doi.org/10.2139/ssrn.2131154