Gli effetti della musica sullo sport: ecco perché aiuta

13 novembre, 2020
Ascoltare la musica durante lo sport incoraggia l'atleta ad ottenere prestazioni migliori. Questo effetto si verifica sia durante l'esecuzione degli esercizi aerobici che anaerobici.

Ascoltare musica durante lo sport è un potente stimolante che aumenta le prestazioni sportive. In realtà, non solo nello sport: quando si ascolta la musica, il cervello rilascia delle sostanze che migliorano l’umore e inducono una sensazione di benessere. In questo articolo, scopriamo gli effetti della musica sullo sport.

La musica ha effetti ergogenici sulle prestazioni atletiche. Ciò significa che consente all’atleta di svolgere un lavoro fisico maggiore rispetto a quello che farebbe senza il suo aiuto.

Allo stesso modo, ascoltare la musica durante l’allenamento ha un’influenza positiva su altre variabili psicologiche come la motivazione. Anche così, va notato che questo effetto non consente di superare le capacità fisiologiche di ciascuno, ma sicuramente aiuta.

Il rapporto tra musica e sport da sempre interessa gli psicologi, tanto da spingerli a studiare l’effetto dei diversi tipi di musica sulle prestazioni sportive. Inoltre, è stato analizzato se questi effetti si applicano a un singolo tipo di esercizio o se compaiono nell’attività fisica in generale.

Effetti della musica nello sport aerobico

Durante l’esercizio aerobico, l’area del corpo che si sforza di più è il sistema cardiovascolare. Tipici esempi di esercizi aerobici sono la corsa, il nuoto o il ciclismo.

In primo luogo, la musica può agire come una distrazione mentre facciamo esercizio aerobico, riducendo così la sensazione di affaticamento. Questo perché la mente è concentrata sul ritmo o sul testo della canzone e non sulle spiacevoli sensazioni fisiche che si provano quando il corpo è sottoposto ad uno sforzo intenso.

Uomo in bicicletta nella natura.

Da uno studio sui ciclisti pubblicato sull’International Journal of Sports Medicine, è emerso che la velocità e la cadenza della pedalata in una prova a cronometro erano più alte nei ciclisti che hanno eseguito il test ascoltando musica. Infatti, il ciclismo è uno degli sport in cui gli effetti della musica sono più evidenti.

Questi risultati sono importanti per gli allenatori e i preparatori sportivi. Tenendo conto che la musica può ridurre la sensazione di fatica e rendere l’atleta più veloce, è positivo usare in qualche modo questa componente negli allenamenti per ottimizzarli.

Effetti della musica sulle prestazioni durante l’esercizio anaerobico

L’esempio più comune di esercizio anaerobico è l’allenamento della forza. Che si tratti di sollevare pesi o di lavorare con il proprio peso corporeo, i muscoli e le articolazioni sono le aree maggiormente coinvolte.

In uno studio condotto dall’Università del Kansas, la capacità anaerobica, misurata con il Wintage Test, era maggiore per chi ascoltava musica rispetto a chi ascoltava rumore bianco.

Infine, l’effetto ergogenico della musica non è solo in grado di aumentare la forza, ma influisce anche sulla resistenza muscolare. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Motor and Perceptual Skills, le persone che ascoltavano musica durante un’attività di resistenza muscolare duravano più a lungo di quelle che non ascoltavano nulla.

Ascoltare musica aumenta le prestazioni sportive

È incredibile il modo in cui da un piccolo gesto come ascoltare musica sia possibile trarre così tanto beneficio per le prestazioni sportive. Non sono ancora chiari i meccanismi attraverso i quali si verifica questo fenomeno: gli psicologi si sono concentrati più sullo studio della relazione che sulle cause sottostanti.

Uomo che prepara la musica per l'allenamento.

Ad ogni modo, è importante notare che non tutti i generi musicali funzionano allo stesso modo. L’aumento della potenza e della forza aerobica si verifica principalmente durante l’ascolto di una musica vigorosa e movimentata. È improbabile che la musica tranquilla aumenti le capacità fisiche.

Infine, vale la pena menzionare altri benefici della musica nello sport a livello psicologico: migliora l’umore, riduce lo stress e aumenta la motivazione a svolgere uno sforzo fisico. Che aspettate allora: ascoltate la vostra canzone rock preferita la prossima volta che andate a correre e confrontate i risultati!

  • Atkinson G., Wilson D. y Eubank M (2004). Effects of music on work-rate distribution during a cycling time trial. International Journal of Sports Medicine 8: 611-615
  • Crust, L. (2004). Carry-over effects of music in an isometric muscular endurance task. Perceptual and motor skills, 98(3), 985-991.
  • Kravitz, L. (1994). The effects of music on exercise. Idea Today, 12(9), 56-61.
  • Pearce, K. A. (1981). Effects of different types of music on physical strength. Perceptual and Motor Skills, 53(2), 351-352.