Come si qualifica un atleta per le Olimpiadi?

L'evento sportivo più importante del mondo, le Olimpiadi, si tiene ogni quattro anni. Per parteciparvi, gli atleti attraversano un periodo di preparazione lungo quattro anni.
Come si qualifica un atleta per le Olimpiadi?

Ultimo aggiornamento: 09 marzo, 2020

Le Olimpiadi di Tokyo si avvicinano, anche se a causa del coronavirus a tutt"oggi sul loro effettivo svolgimento regna una grande incertezza. Incrociando le dita, oggi vogliamo parlarvi di quello che precede un evento sportivo così importante. Continuate a leggere per scoprire come si qualifica un atleta per le Olimpiadi.

Il periodo di quattro anni che intercorre tra la fine delle ultime Olimpiadi e l"inizio di quelle successive è un periodo di preparazione fondamentale per gli atleti. Durante questo periodo, i 205 membri delle commissioni olimpiche nazionali membri del Comitato olimpico internazionale partecipano, in base alla loro posizione geografica, a degli eventi di preparazione molto importanti per le Olimpiadi in generale.

L"importanza della fase di preparazione

Come accennato in precedenza, il periodo di quattro anni che inizia alla fine delle Olimpiadi è molto importante. In molti casi, gli atleti che partecipano all"evento olimpico stanno già pensando e preparandosi per il prossimo evento che si svolgerà quattro anni dopo.

Questo ciclo è fondamentale per pianificare gli allenamenti e fare delle previsioni sulle possibili prestazioni degli atleti. Allenatori e istruttori considerano questo periodo un punto di riferimento per pianificare la preparazione atletica. L"unico scopo è qualificarsi per il prossimo evento olimpico, a cui gli atleti devono arrivare in ottime condizioni per puntare alla vittoria.

Tuttavia, è importante arrivare ben preparati alle Olimpiadi tanto quanto arrivare in buona forma agli eventi di qualificazione. Questo è uno dei dettagli più importanti. Gli allenatori devono gestire molto bene l"allenamento dei loro atleti in modo che possano esibirsi nel modo migliore, sia prima che durante le Olimpiadi.

Gara di nuoto Olimpiadi

Come si qualifica un atleta per le Olimpiadi?

Questa è una domanda complessa a cui rispondere, poiché la qualificazione dipende da molti fattori. Essa può variare a seconda della disciplina o, in altri casi, secondo i sistemi di classificazione imposti dal COI. Alcuni tra i fattori da prendere in considerazione sono:

  • Negli sport individuali come prove atletiche, nuoto e altri, i criteri fondamentali sono di solito i tempi raggiunti. Il COI stabilisce i voti minimi per partecipare a questo test. Una volta raggiunti questi punteggi minimi, la partecipazione o meno all"evento olimpico dipenderà dai responsabili di tale disciplina in ciascun paese. Questi selezioneranno quegli atleti che ritengono più appropriati in base ai loro criteri.
  • Per quanto riguarda gli sport di squadra come il calcio, la pallamano o il basket, i criteri di qualificazione sono diversi. Nel basket, ad esempio, parte dei posti viene distribuita in base alla classifica dell"ultimo mondiale, e l"altra parte in base ad un torneo pre-olimpico, in cui verranno giocati i posti rimanenti.
  • Altre discipline, come il canottaggio o la canoa, come nel basket, distribuiscono i posti per l"appuntamento durante gli eventi pre-olimpici. Gli atleti che si classificano più in alto sono quelli che potranno partecipare al grande evento sportivo.
  • Infine, sport come il tennis consegnano un posto per le Olimpiadi ai primi 64 classificati nelle classifiche mondiali (con un massimo di quattro per paese). Inoltre, una serie di inviti è riservata all"ITF (International Tennis Federation), secondo i suoi criteri.
Sci acquatico Olimpiadi

Come abbiamo visto, i criteri di classificazione per l"evento olimpico sono diversi e spesso complessi. Al di là del podio  finale, poter partecipare alle Olimpiadi è già una grande vittoria.

Gli eventi sportivi della fase di preparazione

Successivamente, elencheremo alcuni degli eventi sportivi che fanno parte della fase di preparazione. Molte di queste competizioni servono per aggiudicarsi la partecipazione alle Olimpiadi. Si tratta comunque di eventi sportivi di organizzazioni associate al COI.

  • Giochi Panafricani.
  • Europeo o mondiali delle diverse discipline.
  • Giochi Panamericani.
  • I giochi centroamericani e caraibici.
  • Giochi sudamericani.
  • I giochi estivi asiatici.
  • Giochi invernali asiatici.
  • Festival Olimpico Giovanile Europeo.
  • Giochi del Sud Pacifico.
  • Altri tipi di eventi pre-olimpici che fanno parte della fase di preparazione e che garantiscono la classificazione per le Olimpiadi.

Il prossimo appuntamento: le Olimpiadi di Tokyo 2020

Il prossimo evento olimpico è quello di Tokyo 2020, quindi in questo momento ci troviamo in un momento chiave per la fase di preparazione. In molti sport i posti sono già stati distribuiti per l"appuntamento tanto atteso, ma in molti altri resta ancora molto da decidere.

Quindi, ora che conoscete come funziona il meccanismo di qualificazione, non aspettate fino al 2020 e iniziate a vivere l"emozione delle Olimpiadi insieme agli atleti. Tokyo è dietro l"angolo!

Potrebbe interessarti ...
Il riconoscimento facciale debutterà alle Olimpiadi 2020
Fit PeopleRead it in Fit People
Il riconoscimento facciale debutterà alle Olimpiadi 2020

Per garantire la massima sicurezza dei Giochi olimpici in programma a Tokyo nel 2020 verrà creato un sistema di accessi regolato dal riconoscimento facciale



  • The International Olympic Committee. Sitio oficial del COI. https://www.olympic.org/the-ioc
  • Olympic Tennis Event. ITF Sitio oficial. https://www.itftennis.com/olympics/
  • Olivera-Betrán, J. (1998). El movimiento olímpico y el desafío del siglo XXI. Apunts. Educación Física y Deportes. (51), 3-4.
  • Robles-Rey, E. & Martínez-Núñez, L. V. (2013). Juegos Olímpicos: una propuesta didáctica e interdisciplinar. Emás F. Revista Digital de Educación Física. 4 (22), 72-91.