Pallavolo: regole e storia di questo popolarissimo sport

La pallavolo è uno sport dalla lunga storia. Scoprite le sue regole per cominciare a seguirlo o a praticarlo.
Pallavolo: regole e storia di questo popolarissimo sport

Ultimo aggiornamento: 12 marzo, 2021

La pallavolo è uno sport molto popolare sia tra gli uomini che tra le donne. Ma non solo: è uno sport olimpionico e i suoi campionati del mondo sono seguiti da migliaia di persone. Alcuni la chiamano semplicemente volley, abbreviazione del nome in inglese volleyball. Ma quali sono le regole della pallavolo?

In questo articolo faremo un breve riassunto delle sue linee guida più importanti, per guardare una partita e capirci qualcosa o magari per avere voglia di giocarci! Vi invitiamo a scoprire insieme a noi le regole di questa disciplina ricca di storia.

Breve storia della pallavolo

La pallavolo risale allo stesso periodo della pallacanestro e la sua origine è abbastanza simile, poiché è stata ideata da un insegnante e allenatore della Young Men"s Christian Association —YMCA, dal suo acronimo in inglese—.

Correva l"anno 1895 quando William George Morgan constatò che i suoi studenti avevano bisogno di fare attività fisica anche durante le fredde giornate invernali in Massachusetts.

Nasce così l"idea di una disciplina alternativa al basket, lo sport ideato nel 1891 da James Naismith, e che potesse essere praticata da giovani e adulti in spazi chiusi come una palestra.

Per dar vita alla pallavolo, Morgan “prese in prestito" le regole e le tecniche da altri sport che già conosceva e spiegava ai suoi studenti. Inoltre, dato che si poteva giocare al chiuso, gli studenti si esercitavano anche in inverno. Un anno dopo, nel 1896, questa nuova disciplina venne presentata pubblicamente.

All"inizio la pallavolo era praticata solo da uomini, ma subito dopo fu creata la versione femminile. Nel 1947 fu fondata la Federazione Internazionale di Pallavolo (FIVB) e due anni dopo si tenne il primo campionato mondiale di pallavolo maschile.

Nel 1952, nel frattempo, si disputava per la prima volta il Mondiale femminile. La disciplina è stata inclusa per la prima volta nei Giochi Olimpici in occasione dell"edizione di Atlanta nel 1996.

Donne che giocano a pallavolo.

Le regole della pallavolo stabiliscono anche l"altezza della rete per uomini e donne.

Quali sono le regole principali della pallavolo?

Ora che conosciamo un po" la storia di questo sport, il prossimo passo è conoscere le regole della pallavolo, almeno quelle più importanti. Così, la prossima volta che guarderete una partita in televisione o in diretta, sarete in grado di capire quando fanno un punto, quando c"è un fallo e come si vince una partita:

1. Campo da gioco

L"area di gioco è rettangolare ed è composta da un campo di 18 x 9 metri e da uno spazio libero intorno. Il luogo in cui si svolge la partita deve avere un"altezza di almeno 7 metri.

Al centro del campo c"è una rete alta 2,43 metri per le partite maschili e 2,24 metri per le partite femminili.

2. Squadre e giocatori

Le squadre sono composte da 12 giocatori, di cui 6 in campo e il resto deve rimanere seduto in panchina. Ogni squadra ha un Libero e un Capitano. Tre giocatori sono posti davanti alla rete – la zona di attacco – e tre nella zona di difesa.

I giocatori ruotano in senso orario. Pertanto, il giocatore dalla posizione 2 ruota alla posizione 1 e serve; il giocatore in posizione 1 va in posizione 6, il giocatore in posizione 6 a 5, e così via fino alla fine del giro.

3. Il punteggio

Le partite vengono giocate in cinque set da 25 punti ciascuno – tranne l"ultimo, che è da 15 punti. Per vincere un set, deve esserci una differenza di almeno due punti con l"avversario, ad esempio 25 a 23 o 26 a 24. Lo stesso vale per il quinto set: 15-13.

Schiacciata a pallavolo.

I punti vengono assegnati in modi diversi. Ad esempio, quando dopo il servizio la palla finisce fuori dal campo di gioco, è un punto per la squadra avversaria. Se, dopo i tre tiri consentiti, la palla passa nel campo opposto e colpisce dentro il campo – ovvero dentro le linee – è un punto per la squadra in attacco. La squadra che segna un punto è quella che effettua il servizio successivo.

Altre regole della pallavolo

Infine, all"interno delle regole della pallavolo non possiamo dimenticare i falli: questi vengono sanzionati, ad esempio, quando una squadra tocca la palla più di tre volte, quando la rete o le aste vengono toccate e questo interferisce con il gioco o quando c"è un errore nella rotazione dei giocatori.

Oltre a quelli citati, ci sono molte altre dinamiche che riguardano la pratica di questo sport. Tra queste possiamo evidenziare le sostituzioni, i time-out, le sanzioni disciplinari e le problematiche relative ad equipaggiamento e abbigliamento. Trovate tutto nel regolamento ufficiale FIVB.

Potrebbe interessarti ...
I 5 più importanti benefici degli sport di squadra
Fit PeopleRead it in Fit People
I 5 più importanti benefici degli sport di squadra

I benefici degli sport di squadra possono davvero cambiare la vostra vita in positivo, sia al punto di vista fisico che da quello della socialità.