Quante volte hanno sospeso le Olimpiadi?

Nel corso della storia, più precisamente dalla prima edizione nel 1896, i Giochi Olimpici sono stati sospesi in casi molto rari. Ecco quali.
Quante volte hanno sospeso le Olimpiadi?

Ultimo aggiornamento: 27 maggio, 2020

Di recente è stata diffusa la notizia che le Olimpiadi 2020 sono state sospese causa della pandemia causata dal coronavirus. Vista la gravità della situazione, era una misura prevedibile. In questo articolo, passeremo in rassegna le altre edizioni in cui “il più grande evento nello sport mondiale” è stato rinviato per cause di forza maggiore. Quante volte hanno sospeso le Olimpiadi?

Quando sono stati sospesi i Giochi olimpici?

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono state rinviate al prossimo anno, come confermato alcuni giorni fa dal Comitato Olimpico Internazionale. Questa è la prima volta in cui questo grande evento internazionale viene sospeso per motivi legati alla salute pubblica. Tuttavia, ci sono già state altre edizioni che hanno dovuto essere cancellate o rinviate.

Nel corso della storia, il COI e il movimento olimpico hanno dovuto affrontare i problemi legati alle due guerre mondiali, che hanno portato a un cambiamento nelle date delle edizioni previste. Ecco le edizioni sospese in passato:

1. Olimpiadi di Berlino del 1916

Era la sesta edizione dei Giochi Olimpici nell’epoca moderna, ma non è stata realizzata a causa dello scoppio della prima guerra mondiale, che durò dal 1914 al 1918.

La capitale dell’allora impero tedesco era stata scelta come sede per organizzare i Giochi nel 1912, durante un incontro a Stoccolma. Poco dopo sono iniziati i lavori per la costruzione dello stadio olimpico, il Deutsches Stadion, con una capacità di 18.000 spettatori.

Sebbene queste Olimpiadi non si siano svolte, 20 anni dopo Berlino avrebbe avuto la possibilità di ospitare l’undicesima edizione delle Olimpiadi, con un atleta nero americano di nome Jesse Owens come star assoluta dell’evento.

2. Giochi olimpici di Helsinki del 1940

Sarebbero stati i XII Giochi olimpici della storia, ma furono cancellati, in questo caso a causa dello scoppio della seconda guerra mondiale. Questo conflitto ebbe luogo tra il 1939 e il 1945. Se le date dell’evento fossero state rispettate, le Olimpiadi di Helsinki si sarebbero svolte tra il 21 settembre e il 6 ottobre 1940.

Fiamma olimpica

La capitale finlandese divenne il quartier generale dopo le dimissioni di Tokyo, che era stata scelta con decisione unanime ma dovette ritirarsi a causa dello scoppio della seconda guerra sino-giapponese nel 1937. In breve tempo, i finlandesi dovettero creare le infrastrutture necessarie e costruire un villaggio olimpico, tutti i progetti che rimasero incompiuti.

L’edizione del 1940 non si svolse mai, ma Helsinki fu in grado di organizzare i suoi Giochi nel 1954 (e Tokyo nel 1964).

3. Olimpiadi di Londra del 1944

Anche l’edizione successiva a quella sospesa a Helsinki doveva essere annullata, poiché la Seconda Guerra Mondiale era ancora in corso. Londra era stata scelta nel 1939, poco prima dello scoppio della guerra, ma in compenso la capitale inglese fu in grado di organizzare quelle del 1948.

Il Comitato Olimpico Internazionale diede questa opportunità alla capitale del regno Unito senza possibilità di voto da parte dei paesi membri. Dal momento che Londra non aveva avuto il tempo di costruire o organizzare qualcosa della precedente edizione, dovettero affrettarsi per completare le infrastrutture entro il 1948.

Altre edizioni che sono state quasi sospese

Abbiamo già parlato delle tre Olimpiadi che sono state cancellate a causa della guerra, ma nel corso della storia, questo evento sportivo che si tiene ogni quattro anni ha dovuto affrontare diversi boicottaggi e attacchi che ne hanno messo in pericolo la continuità.

1. Olimpiadi di Monaco del 1972

Dopo l’attacco terroristico che ha provocato la morte di 11 membri della squadra olimpica israeliana (sono stati uccisi nel villaggio olimpico dopo essere stati presi in ostaggio), le Olimpiadi di Monaco sono state sospese per 36 ore. Nonostante questa tragedia, l’allora presidente del COI Avery Bundange decise di continuare come previsto.

Logo Giochi Olimpici


2. Olimpiadi di Mosca del 1980

Ciò che accadde durante queste Olimpiadi fu che molti paesi decisero di non partecipare con i propri atleti come forma di protesta contro l’invasione sovietica in Afghanistan. I comitati partecipanti erano 81, poiché 65 non erano presenti. Ciò ha causato la sospensione dei Giochi, cosa che alla fine non è avvenuta.

3. Olimpiadi di Atlanta del 1996

In questa edizione, c’è stato un attacco terroristico presso il Centennial Olympic Park in cui due persone sono morte e oltre 100 sono rimaste ferite. I Giochi vennero sospesi per sole 24 ore, dopodiché l’allora presidente Juan Antonio Samaranch ordinò di proseguire.

Tokyo dovrà aspettare un altro anno

Per quanto riguarda l’ultima edizione di Tokyo, ormai è noto che è stata rinviata al 2021, ma le nuove date non si sanno ancora. D’altra parte, è stato annunciato che il nome continuerà ad essere Tokyo 2020, per motivi di registrazione del marchio. Speriamo che le nuove Olimpiadi possano svolgersi normalmente!

Potrebbe interessarti ...
Olimpiadi 2020 posticipate per il coronavirus
Fit PeopleLeggilo in Fit People
Olimpiadi 2020 posticipate per il coronavirus

Le Olimpiadi 2020 sono state posticipate per la crisi sanitaria causata dal coronavirus. Ad oggi, sembra inevitabile adottare una misura simile.