Sport olimpici individuali: 10 discipline da scoprire

25 ottobre, 2020
Gli sport olimpici individuali sono quelli in cui gli atleti gareggiano uno contro uno o per proprio conto, e in entrambi i casi rappresentano da soli il loro paese.

I Giochi Olimpici prevedono moltissime discipline, anche molto diverse tra loro. Dedichiamo questo articolo agli sport olimpici individuali, ovvero quelli che vedono competere un solo atleta contro un altro, o contro tutti gli altri (come nei tuffi, ad esempio).

Quali sono gli sport olimpici individuali?

Sebbene vi siano alcuni sport che prevedono gare individuali e altre di squadra – ne sono un esempio il nuoto, il ciclismo e la vela – oggi parleremo unicamente di quelle discipline in cui un solo atleta partecipa e rappresenta il suo paese.

1. Pugilato

Il pugilato olimpico è più antico di quanto si possa pensare, sebbene in passato prevedesse altre regole e un altro nome. Tuttavia, come lo conosciamo oggi, è presente nelle edizioni delle Olimpiadi sin dagli inizi; ci riferiamo al pugilato maschile, dato che quello femminile è stato aggiunto solo a partire dall’edizione di Londra 2012. Gli incontri di pugilato sono uno contro uno.

2. Scherma, tra gli sport olimpici individuali più belli

La scherma sportiva è una disciplina di combattimento nella quale si scontrano due atleti protetti da cima a fondo con caschi e indumenti speciali.

L’obiettivo è toccare l’avversario con un’arma bianca, che può essere un fioretto, una sciabola o una spada a seconda della specialità. È stata aggiunta ai vari sport olimpici individuali sin dalla prima edizione del 1896.

Combattimento di scherma, tra i più noti sport olimpici individuali.

3. Pesistica

Comunemente nota come sollevamento pesi, questa disciplina ha lo scopo, come indica il suo nome, di sollevare il maggior peso possibile su un bilanciere con dei dischi alle estremità. Esistono due specialità di pesistica: lo strappo e lo slancio.

La prima consiste nel sollevare il bilanciere in un’unica volta, dal pavimento sino all’estensione totale delle braccia. La seconda “permette” di riposare le braccia all’altezza delle spalle.

4. Tiro con l’arco

Un altro degli sport olimpici individuali; lo scopo è quello di scagliare un certo numero di frecce con un arco contro un bersaglio, quest’ultimo è costituito da un cerchio con diversi colori (giallo al centro, e poi in ordine rosso, celeste, nero e bianco) e diverso punteggio. Vince l’arciere che riesce a ottenere più punti con i suoi tiri.

5. Judo, tra gli sport olimpici individuali più affascinanti

Quest’arte marziale e sport da combattimento di origine giapponese è stato incluso nei giochi olimpici a partire dal 1964. Gli incontri avvengono in un tatami, dei materassini di 2 x 1 metri. Lo scopo di questo sport è battere l’avversario sfruttando la sua forza.

I judoka possono vincere in quattro diversi modi, ma se si riesce a mettere l’avversario con la schiena al pavimento, si vince direttamente con un punto completo, o ippon

6. Triathlon

Si tratta di uno degli sport più sfiancanti presenti nei Giochi Olimpici, in quanto prevede tre discipline: il nuoto, il ciclismo e la corsa. Le prove seguono quest’ordine e non ci sono pause tra una prova e l’altra, se non per munirsi degli elementi necessari, per esempio la bicicletta. Il triathlon è sport olimpico dall’edizione di Sidney 2000.

7. Lotta libera

Insieme all’atletica, la lotta libera è lo sport più antico del mondo e, ovviamente, era già presente nei Giochi Olimpici che si tenevano in Grecia. Nella storia moderna di questo appuntamento mondiale dello sport, fa parte sin dalla seconda edizione, a Saint Louis nel 1904.

Gara di lotta libera.

8. Tiro

In questo caso si tratta di uno sport che richiede molta concentrazione e precisione, in quanto lo scopo è sparare con un’arma da fuoco o ad aria compressa. Il tiro olimpico consiste in eventi femminili e maschili di tre diverse discipline: carabina, pistola e tiro al piattello con fucile.

9. Taekwondo

Questa moderna arte marziale coreana è un altro degli sport olimpici individuali che possiamo ammirare ogni quattro anni da relativamente poco tempo: è comparsa a Seul 1988 ed è divenuta ufficiale a Sidney 2000. I taekwondisti possono ricorrere a calci, pugni, colpi con la mano aperta, parate e difese per sconfiggere l’avversario.

10. BMX, tra i più recenti sport olimpici individuali

Anche il ciclismo fa parte del programma olimpico e non possiamo non citare il BMX, che è stato ufficializzato nell’edizione di Pechino 2008 nelle specialità individuale cronometrata e circuito.

Si usano biciclette di tipo cross con ruote dal diametro di 20 pollici e diverse misure di sicurezza, come caschi, gomitiere, ginocchiere, guanti… È uno sport estremo!

Nella categoria degli sport olimpici individuali non può certo mancare l’atletica leggera, in quanto prevede numerose prove nelle quali a competere è un solo atleta. Per esempio il salto in alto, il salto con l’asta, il lancio del giavellotto, le gare di velocità, le gare di fondo e la corsa a ostacoli.

  • Gould, D., & Maynard, I. (2009). Psychological preparation for the olympic games. Journal of Sports Sciences. https://doi.org/10.1080/02640410903081845