Meglio una barretta energetica o la frutta?

La pianificazione nutrizionale è una parte molto importante nella vita di un atleta. E allora quando è meglio una barretta energetica e quando invece bisogna preferire la frutta? Ve lo diciamo qui.
Meglio una barretta energetica o la frutta?

Ultimo aggiornamento: 10 marzo, 2021

Una barretta energetica è un integratore alimentare. Gli atleti e le persone che si sottopongono a un intenso sforzo fisico la usano per mantenere l’energia quando non hanno cibo a disposizione. Contiene principalmente carboidrati complessi.

La frutta, invece, deriva da piante coltivate o selvatiche. Ha un sapore generalmente dolce-acidulo, un aroma intenso e piacevole, e proprietà nutrizionali, per questo viene consumata fresca oppure in forma di succo o dessert.

Come e quando mangiare una barretta energetica?

  • Se siete atleti d’élite e state per fare una gara importante, potete mangiare una barretta energetica. Ma se state pensando di farlo, assicuratevi di aver già provato la barretta in precedenza durante gli allenamenti, così sapete che effetti ha sul vostro corpo.

  • Assumete quest’integratore con l’acqua. È un alimento secco quindi, mescolato con l’acqua, gli idrati si sciolgono e si assorbono meglio.
  • Non dimenticate che queste barrette energetiche devono essere usate come integratore e mai come sostituzione di un pasto completo.
  • Rispettate le quantità raccomandate. Un eccesso di nutrienti contenuti in queste barrette può nuocere alla salute quanto la loro carenza.

Come e quando magiare la frutta

  • Mangiate un pezzo di frutta mezz’ora prima di fare sport e il glucosio in essa contenuto vi aiuterà ad avere una prestazione migliore durante l’esercizio.
  • A differenza delle barrette energetiche, la frutta è un integratore che non dovete provare in anticipo per vedere l’effetto che avrà sul corpo.
  • Come per le barrette energetiche, la frutta non deve essere usata in sostituzione di un pasto completo, ma è consigliabile mangiare della frutta a ogni pasto.

Che frutta mangiare?

Possiamo dividere la frutta in due gruppi: quella da mangiare prima e quella da mangiare dopo aver fatto sport. Se l’indice glicemico del frutto è basso, si può l’alimento è adatto prima di fare sport. Se invece l’indice glicemico del frutto è alto, potete mangiarlo dopo l’allenamento, quando i muscoli hanno bisogno di glucosio per un rapido recupero.

E una barretta energetica con la frutta?

Se non sapete cosa scegliere tra una barretta energetica e la frutta, potete fare un mix delle due cose. Così non perderete nessuna delle proprietà di questi prodotti. Ecco una ricetta per delle barrette energetiche con la frutta da preparare facilmente a casa.

Per la ricetta della barretta energetica con la frutta, prendete i seguenti ingredienti:

  • 30 g di albicocche secche (frutta secca o disidratata)
  • 30 g di prugne secche snocciolate
  • 30 g di mirtilli
  • 60 g di noci

Seguite i seguenti passaggi per la preparazione.

  • Preparate tutti gli ingredienti indicati nel punto precedente per preparare questa barretta energetica alla frutta.
  • Frullate tutti gli ingredienti con un frullatore fino a ottenere una pasta appiccicosa. Se la pasta è troppo secca, aggiungete alcune prugne.
  • Una volta ottenuto l’impasto desiderato, spostatelo su una superficie piana con carta da forno. Coprite la pasta con altra carta da forno e stendetela con un mattarello per renderla più sottile.
  • Lasciate l’impasto a riposare in frigorifero per due ore.
  • Dopo due ore, tirate fuori l’impasto e tagliatelo nella forma che preferite.
  • Servite le barrette energetiche accompagnate da frutta, scegliete quella che vi piace e godetevi questa ricetta facile da preparare.

Come avete visto in quest’articolo, ci sono momenti in cui è meglio mangiare la frutta e altri in cui è meglio una barretta. Ma se non sapete decidere, mettete insieme i due alimenti con la facile ricetta che vi abbiamo proposto.