Eres Deportista
 

4 modi per migliorare la qualità del sonno

La qualità del sonno è fondamentale per essere in salute. Stabilire delle abitudini sane come quelle elencate di seguito può aiutarci a migliorare il nostro riposo.
4 modi per migliorare la qualità del sonno

Avere una buona qualità del sonno è fondamentale per essere in salute. Quando dormiamo, non si riposa solo il corpo, ma anche la mente, per affrontare con energia un nuovo giorno.

Gli effetti di un sonno insufficiente o di scarsa qualità sono ben noti. Questi includono difficoltà a concentrarsi, diminuzione della velocità di reazione e sentirsi nervosi o con uno stato d’animo poco predisposto a fare le cose.

Avere un sonno di qualità richiede necessariamente una corretta igiene del sonno. Come spiega uno studio pubblicato da Mental Health, l’igiene del sonno è costituita dai comportamenti che si svolgono prima di dormire e che influenzano il riposo.

Pertanto, migliorando questo aspetto, il sonno e la salute della persona ne trarranno beneficio. Per quanto riguarda lo sport, un sonno di qualità ha un impatto positivo sulle prestazioni. Ecco perché in questo articolo vi diciamo 4 modi per migliorare la qualità del sonno.

Mettere via tutti i dispositivi elettronici prima di dormire

La luce dei dispositivi elettronici come cellulari, televisori e tablet rende difficile addormentarsi e quindi peggiora la qualità del sonno. Questo perché la luce stimola il nucleo soprachiasmatico dell’ipotalamo.

Quando questo recettore viene attivato dalla luce, viene inibita la secrezione di melatonina, l’ormone del sonno. Per dormire, abbiamo bisogno di alti livelli di melatonina.

Donna che usa il telefono a letto.

L’igiene del sonno comprende anche evitare l’uso dei dispositivi elettronici prima di dormire. Per dormire, è meglio stare al buio e non utilizzare i dispositivi elettronici per almeno mezz’ora prima di andare a dormire. Inoltre, disconnettersi dal mondo virtuale è utile anche per liberare la mente e non avere ulteriori preoccupazioni.

Prendersi cura della dieta per migliorare la qualità del sonno

Avere una dieta sana ed equilibrata è molto importante per migliorare la qualità del sonno. Infatti, cibo e riposo sono strettamente correlati: non solo ciò che mangiate è importante, ma quanto mangiate e a che ora.

Gli alimenti con un buon contenuto di triptofano possono aiutarvi a dormire meglio, poiché questa molecola è un precursore della melatonina. Esempi di questo tipo di cibo potrebbero essere le noci, il latte o il pollo.

Quanto alla quantità, l’ideale è fare cene leggere che ci lasciano soddisfatti. Attenzione agli estremi: è tanto brutto fare cene pesanti quanto andare a letto senza cena. Infine, ricordate che dovrebbe esserci abbastanza tempo tra la cena e l’ora in cui andate a dormire, per favorire la digestione.

Evitare i pensieri che ci preoccupano

Uno dei maggiori ostacoli alla qualità del sonno è avere la testa piena di pensieri che ci preoccupano. Le preoccupazioni quotidiane o il pensiero dell’incertezza del futuro impediscono il rilassamento necessario per dormire bene.

Per curare evitare che ciò accada, ci sono delle le tecniche di rilassamento molto efficaci. Queste, non solo inducono uno stato fisico di tranquillità e benessere, focalizzando la concentrazione sul respiro e spazzando via tutte le preoccupazioni. Dirigere la nostra attenzione sul respiro agisce come una distrazione per dimenticare tutti i pensieri negativi.

Stabilire una routine

La qualità del sonno è molto sensibile alla routine e alle abitudini. Il corpo si adatta facilmente ad andare a letto in determinati momenti e ad alzarsi ad altri. Una routine del sonno consente al corpo di prepararsi a concludere o iniziare la giornata nel modo giusto.

Donna al risveglio.

Stabilire una routine è essenziale per prenderti cura della qualità del sonno. Questo significa cercare di impostare determinati orari per andare a letto e svegliarsi il giorno successivo. Il risveglio è più facile, poiché lavorare ci costringe ad andare avanti. Invece, andare a andare a dormire è più difficile, poiché richiede costanza e disciplina da parte della persona.

Questa routine del sonno dovrebbe avere un certo grado di flessibilità. È molto difficile andare a letto tutti i giorni alla stessa ora, quindi è meglio impostare dei margini o degli intervalli piuttosto che un orario specifico e fisso.

Per essere in salute, non bisogna trascurare la qualità del sonno

Il sonno è una parte fondamentale della vita delle persone, poiché ci aiuta a mantenere una buona salute fisica e psicologica. Inoltre, non si tratta solo di riposare: durante il sonno si consolida tutto ciò che si apprende durante la giornata, con enormi benefici per la memoria.

La chiave per avere una migliore qualità del sonno è avere delle abitudini sane. Queste vanno oltre il semplice fatto di addormentarsi e includono altri aspetti come il cibo, le condizioni dell’ambiente che ci circonda e l’uso che ne facciamo.

Dormire poco: gli effetti sul nostro corpo

Dormire poco: gli effetti sul nostro corpo

Le continue distrazioni ed il ritmo frenetico della vita ci portano a dormire poco, e questo genera un deterioramento della nostra salute.



  • Corbella, M. J. G. (2007). La alimentación y el sueño: estrategias nutricionales para evitar el insomnio. Offarm: farmacia y sociedad, 26(2), 77-84.
  • Sierra, J. C., Jiménez-Navarro, C., y Martín-Ortiz, J. D. (2002). Calidad del sueño en estudiantes universitarios: importancia de la higiene del sueño. Salud mental, 25(6), 35-43.