5 posizioni yoga per alleviare il dolore lombare

Ci sono rimedi casalinghi, esercizi e medicine per ridurre il dolore lombare, ma una soluzione molto efficace è quella di eseguire alcune posizioni yoga. Ci sono diverse posizioni che stimolano la parte bassa della schiena per liberare la tensione accumulata.
5 posizioni yoga per alleviare il dolore lombare

Ultimo aggiornamento: 18 marzo, 2021

Se c’è una zona in cui l’essere umano tende a sviluppare dolore è la parte bassa della schiena. Stare seduti o in piedi a lungo, l’usura, la mancanza di lubrificazione delle articolazioni, sono solo alcune delle ragioni. Può essere un disturbo molto fastidioso che, a volte, impedisce il corretto svolgimento di alcune attività. Oggi quindi parliamo di come alleviare il dolore lombare con lo yoga.

Lo yoga dà grande sollievo in caso di mal di schiena, e vi porterà anche a connettervi con voi stessi. In più, vi rilasserà e cambierà drasticamente l’energia della vostra giornata. Se non avete mai fatto yoga prima, è il vostro momento. Ecco 5 posizioni yoga per alleviare il dolore lombare!

5 posizioni yoga per alleviare il dolore lombare

1. Salamba bhujangasana

Questa posizione, dal nome sanscrito Salamba bhujangasana, è abbastanza accessibile a chiunque. Non è necessario essere estremamente flessibili o avere molta resistenza per eseguirla.

Posizione yoga salamba bhujangasana

Questa posizione yoga è anche chiamata posizione della sfinge. Allunga la spina dorsale, stimola i muscoli addominali e migliora la circolazione. Ma soprattutto, ringiovanisce e rilascia la tensione nella parte bassa della schiena.

Eseguire la posizione della sfinge è molto semplice. Distendetevi a faccia in giù con la pancia appoggiata al pavimento e le gambe distese. Sollevate il petto appoggiando gli avambracci sul pavimento, guardate dritto davanti a voi e tenete le spalle basse.

2. Supta Matsyendrasana, yoga contro il dolore lombare

Supta Matsyendrasana in sanscrito significa “Posizione del signore dei pesci”. O, come viene chiamata in inglese, spinal twist. È una delle posizioni yoga altamente raccomandate per allungare la schiena e rilassare i muscoli.

Posizione yoga supta matsyendrasana.

Questa posizione aiuta anche a ridurre le emicranie, allevia lo stress e ossigena i muscoli. Per praticarla, sdraiatevi sulla schiena e piegate il ginocchio destro al petto. Mettete la mano sinistra sul ginocchio destro e spingete la gamba effettuando una torsione verso sinistra. L’altra gamba deve rimanere tesa, come il braccio disteso di lato, simulando la figura di una “T”.

3. Marjaryasana-bitilasana

Le posizioni yoga del gatto e della mucca, Marjaryasana-bitilasana, uniscono due posizioni di base di qualsiasi scuola di yoga. Danno flessibilità alla schiena e la preparano a posizioni più difficili.

Posizione yoga marjaryyasana bitilasana.

Le posizioni del gatto e della mucca rafforzano braccia e polsi. Inoltre, tonificano il tronco, allungano il collo e aiutano a raggiungere un migliore equilibrio. Per fare queste posizioni yoga, mettiti in ginocchio con le mani salde sul pavimento all’altezza delle spalle.

Iniziate con la posizione della mucca inarcando la schiena, spingendo l’addome più in basso che potete. Poi passate alla posizione del gatto, curvando la schiena verso l’alto.

4. Adho mukha svanasana

Questa posizione è molto rappresentativa dello yoga, poiché fa parte del “Saluto al Sole“. È la posizione del cane a testa in giù, o adho mukha svanasana. Rafforza le ossa, le gambe e i polsi. Aiuta anche l’ossigenazione del cervello e allevia il mal di schiena.

Posizione yoga Adho mukha svanasana per alleviare il dolore lombare.

Per entrare in questa posizione, aprite i piedi alla larghezza dei fianchi e mettete le mani sul pavimento a una distanza considerevole dai piedi. Il corpo dovrebbe formare una “V” rovesciata. La testa guarda in basso e i talloni non devono sollevarsi. All’inizio, se non siete molto flessibili, potete aiutarvi con una sedia o dei libri impilati per riposare la mani.

5. Balasana

Balasana, o posizione del bambino, è una posizione yoga molto rilassante e comoda. Si dice che stimoli il chakra del terzo occhio, quindi se volete connettervi con la vostra spiritualità non esitate a prendere questa posizione. Inoltre, allinea il respiro con il funzionamento degli organi e aiuta a sviluppare l’introspezione.

 



  • Sherman, K. J., Cherkin, D. C., Wellman, R. D., Cook, A. J., Hawkes, R. J., Delaney, K., & Deyo, R. A. (2011). A randomized trial comparing yoga, stretching, and a self-care book for chronic low back pain. Archives of Internal Medicine171(22), 2019–2026. https://doi.org/10.1001/archinternmed.2011.524
  • Williams, K. A., Petronis, J., Smith, D., Goodrich, D., Wu, J., Ravi, N., … Steinberg, L. (2005). Effect of Iyengar yoga therapy for chronic low back pain. Pain115(1–2), 107–117. https://doi.org/10.1016/j.pain.2005.02.016
  • Sherman, K. J., Cherkin, D. C., Erro, J., Miglioretti, D. L., & Deyo, R. A. (2005). Comparing yoga, exercise, and a self-care book for chronic low back pain: A randomized, controlled trial. Annals of Internal Medicine143(12), 849–856. https://doi.org/10.7326/0003-4819-143-12-200512200-00003
  • Sherman, K. J., Wellman, R. D., Cook, A. J., Cherkin, D. C., & Ceballos, R. M. (2013). Mediators of yoga and stretching for chronic low back pain. Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine2013. https://doi.org/10.1155/2013/130818